Il sito ufficiale del calcio europeo

Commons porta il Celtic agli ottavi

Pubblicato: Mercoledì, 5 dicembre 2012, 22.50CET
Celtic FC - FC Spartak Moskva 2-1
Un calcio di rigore di Kris Commons a 9 minuti dalla fine regala al Celtic la vittoria e un posto agli ottavi di UEFA Champions League.
di Alex O'Henley
da Glasgow
Commons porta il Celtic agli ottavi
Kris Commons (Celtic FC) ©Getty Images

Statistiche partite

CelticSpartak Moskva

Gol segnati2
 
1
in porta8
 
5
fuori3
 
4
Calci d'angolo11
 
1
Fuorigioco0
4
Falli commessi14
 
29
Cartellini gialli2
 
5
Cartellini rossi0
1
Possesso (%)40
 
60

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:41 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Mercoledì, 5 dicembre 2012, 22.50CET

Commons porta il Celtic agli ottavi

Celtic FC - FC Spartak Moskva 2-1
Un calcio di rigore di Kris Commons a 9 minuti dalla fine regala al Celtic la vittoria e un posto agli ottavi di UEFA Champions League.

Un calcio di rigore di Kris Commons a 9 minuti dalla fine regala al Celtic FC la vittoria contro l'FC Spartak Moskva e un posto agli ottavi di UEFA Champions League.

I campioni di Scozia iniziano la gara con 7 punti, a pari merito con l'SL Benfica, ma devono centrare un risultato migliore dei portoghesi per raggiungere un traguardo che manca dal 2007/08. L'inizio è promettente grazie al primo gol di Gary Hooper al 21', ma un pregevole pallonetto di Ari riporta lo Spartak in parità prima dell'intervallo. Il Celtic continua a inseguire la vittoria e viene premiato nel finale, quando Giorgos Samaras viene atterrato in area da Marek Suchý. Il tiro dal dischetto di Commons batte contro la faccia interna della traversa e assicura un risultato che, in virtù del pareggio del Benfica, manda in visibilio pubblico e squadra di casa al triplice fischio.

Gli ospiti entrano subito in partita e creano la prima vera occasione con Kim Källström, che gioca un uno-due con Artem Dzyuba al limite dell'area e fa partire un sinistro che sfila di poco a lato. Tuttavia, sono i padroni di casa ad andare in vantaggio con il primo attacco degno di nota. Su un passaggio di Samaras dalle retrovie, Juan Insaurralde manca l'aggancio e favorisce la volata a rete di Hooper, che con un freddo rasoterra supera Sergei Pesyakov.

Commons sfiora il raddoppio con un tiro che impegna Pesyakov sulla linea, ma il prossimo a segnare è lo Spartak. Emmanuel Emenike supera tre difensori e serve lo smarcato Ari. Benché costretto ad allargarsi, il brasiliano scavalca con astuzia l'accorrente Forster, Kelvin Wilson prova a salvare sulla linea ma la palla entra in porta.

Mentre Benfica e Barcellona chiudono il primo tempo sullo 0-0, la squadra di Neil Lennon torna in campo con più determinazione e Samaras scheggia il palo con una conclusione al volo su cross di Mikael Lustig. Poco dopo il quarto d'ora, Valeri Karpin toglie Ari e inserisce l'ex di turno Aiden McGeady, accolto con un'ovazione dei tifosi scozzesi.

Il Celtic cerca ancora il secondo gol e lo sfiora con un colpo di testa di Charlie Mulgrew su calcio d'angolo di Commons, ma Pesyakov devia sopra la traversa. Ma quando Samaras viene atterrato in area, Commons prende in mano la situazione e trasforma con di potenza dagli 11 metri.

Con i nervi a fior di pelle, lo Spartak perde Källström per doppia ammonizione dopo un fallo plateale su Commons, mentre il Celtic tiene duro e festeggia un posto al sorteggio del 20 dicembre.

Ultimo aggiornamento: 09/12/12 3.40CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009573/postmatch/report/index.html#commons+porta+celtic+agli+ottavi

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.