Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Benfica ringrazia Garay

Pubblicato: Martedì, 20 novembre 2012, 22.50CET
SL Benfica - Celtic FC 2-1
Il tiro al volo di Ezequiel Garay al 71' tiene in corsa nel Gruppo G la squadra lusitana, dopo il vantaggio di Ola John e il momentaneo pareggio ospite di  Giorgos Samaras.
di Andy Brassell
da Estádio do Sport Lisboa e Benfica
Il Benfica ringrazia Garay
Ola John (SL Benfica) ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

BenficaCeltic

Gol segnati2
 
1
in porta18
 
5
fuori13
 
3
Calci d'angolo10
 
3
Fuorigioco0
1
Falli commessi9
 
16
Cartellini gialli2
 
3
Cartellini rossi0
 
0
Possesso (%)60
 
40

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:46 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Martedì, 20 novembre 2012, 22.50CET

Il Benfica ringrazia Garay

SL Benfica - Celtic FC 2-1
Il tiro al volo di Ezequiel Garay al 71' tiene in corsa nel Gruppo G la squadra lusitana, dopo il vantaggio di Ola John e il momentaneo pareggio ospite di  Giorgos Samaras.

L’SL Benfica tiene accesa la speranza di qualificazione agli ottavi di finale di UEFA Champions League superando il Celtic FC nella pioggia di Lisbona.

I campioni di Scozia, subito sotto di un gol, segnato da Ola John, trovano il pareggio con Giorgos Samaras prima dell’intervallo. Al Celtic basterebbe un pareggio per raggiungere gli ottavi come seconda classificata del Gruppo G. Ma nella ripresa gli ospiti resistono fino al 71’, arrendendosi al bellissimo tiro al volo di Ezequiel Garay. Alla sesta giornata, il Benfica dovrà fare almeno lo stesso risultato del Celtic per confermarsi al secondo posto. La squadra lusitana farà visita all’FC Barcelona, già qualificato con il primo posto, mentre la squadra scozzese ospiterà l’FC Spartak Moskva.

Il Benfica fa subito sul serio. Il tiro da lontano di Óscar Cardozo sibila di poco alto sulla traversa di Fraser Forster. Nelle fasi iniziali si gioca prevalentemente nella metà campo del Celtic. E al 7’ il Benfica passa: Eduardo Salvio crossa dalla sinistra, Scott Brown anticipa Cardozo ma la palla vagante viene trasformata in gol da John.

Rafforzato a centrocampo da Nemanja Matić, al rientro dopo la squalifica, il Benfica continua a dominare, pur su un terreno reso scivolosissimo dalla pioggia, e sfiora il raddoppio. Lima dialoga bene con Cardozo il cui tiro esce a lato di poco.

Il pareggio del Celtic arriva inaspettato. Su angolo battuto lungo da Charlie Mulgrew è Samaras a colpire indisturbato di testa per l’1-1. La squadra di Neil Lennon sembra crescere grazie al quasi insperato pareggio, ma rischia di subire la seconda rete. Prima Salvio conclude alto, poi è John a farsi parare il tiro da Forster con i piedi.

A inizio ripresa, gli ospiti sembrano solo voler amministrare il risultato. La difesa scozzese regge senza troppi affanni, subendo il pericolo maggiore quando Lima irrompe dalla sinistra e supera Forster con una secca conclusione: salva Adam Matthews sulla linea di porta.

Il Celtic si difende con ordine. Il Benfica trova il raddoppio quando si trova momentaneamente in dieci, privo di Salvio fuori dal campo perché sottoposto alle cure dei sanitari. Sul cross di Matić è Luisão a fare da sponda per Garay, bravo a battere Forster con un gran tiro al volo. Prima del triplice fischio, c’è ancora tempo per una traversa colpita da Salvio. Il Gruppo G vivrà ora un epilogo alquanto interessante.

Ultimo aggiornamento: 22/11/12 0.13CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009565/postmatch/report/index.html#il+benfica+continua+sperare

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.