Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Real c'è, City fuori dai giochi

Pubblicato: Mercoledì, 21 novembre 2012, 22.52CET
Manchester City FC - Real Madrid CF 1-1
Le merengues resistono in 10 uomini per l'ultimo quarto d'ora e raggiungono gli ottavi, mentre la squadra di Roberto Mancini saluta definitivamente la UEFA Champions League.
di Simon Hart
da Manchester
Il Real c'è, City fuori dai giochi
Karim Benzema insacca al 10' ©Getty Images

Statistiche partite

Man. CityReal Madrid

Gol segnati1
 
1
in porta7
 
10
fuori4
 
5
Calci d'angolo4
 
2
Fuorigioco3
 
5
Falli commessi22
 
12
Cartellini gialli5
 
4
Cartellini rossi0
1
Possesso (%)57
 
43

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:39 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Mercoledì, 21 novembre 2012, 22.52CET

Il Real c'è, City fuori dai giochi

Manchester City FC - Real Madrid CF 1-1
Le merengues resistono in 10 uomini per l'ultimo quarto d'ora e raggiungono gli ottavi, mentre la squadra di Roberto Mancini saluta definitivamente la UEFA Champions League.

Il Real Madrid CF raggiunge gli ottavi di UEFA Champions League grazie a un pareggio in casa del Manchester City FC, che esce definitivamente dalla competizione.

Il gol di Karim Benzema al 10' dà una certa sicurezza al Real, ma il City recupera grazie a un calcio di rigore di Sergio Agüero a 16 minuti dalla fine e Álvaro Arbeloa viene contemporaneamente espulso per gli ospiti. La squadra di Roberto Mancini resta in coda al Gruppo D a un punto dall'AFC Ajax, mentre le merengues confermano il secondo posto dietro il Borussia Dortmund.

Il gol degli ospiti sintetizza la stagione europea del City, costantemente rovinata da distrazioni difensive. Su un cross di Angel Di María dalla corta distanza, Maicon perde di vista Benzema, permettendogli di inserirsi alle sue spalle e di insaccare al volo.

Per la prima volta nel girone, il City gioca con una difesa a tre formata da Pablo Zabaleta, Vincent Kompany e Matija Nastasić, supportati sugli esterni da Maicon e Aleksandar Kolarov. Nella prima mezz'ora, però, il pacchetto difensivo viene superato con facilità.

Cristiano Ronaldo, che torna per la prima volta a Manchester dopo aver lasciato lo United, sforna due buoni cross per Sami Khedira, che però manca il bersaglio. Il portoghese si fa di nuovo avanti e riesce a scavalcare Hart con una conclusione, ma Nastasić salva sulla linea e lo stesso Ronaldo non approfitta della ribattuta. Poco dopo, Khedira si trova di nuovo a tu per tu con Hart ma viene neutralizzato dal portiere.

Sull'altro fronte ci prova Agüero, ma il suo tiro viene deviato sopra la traversa da Iker Casillas. Quindi, Maicon entra in area dopo un uno-due con Agüero ma conclude a lato.

Nell'intervallo, Mancini passa alla difesa a quattro togliendo Kolarov e inserendo il centrocampista Javi García, che torna ad affrontare la sua ex squadra. La gara diventa più serrata, e al quarto d'ora il tecnico marchigiano fa entrare anche Carlos Tévez.

Qualche istante dopo, Agüero gira al volo un cross di Maicon sul secondo palo, ma Casillas si salva in qualche modo con il corpo. L'attaccante si fa perdonare al 73', quando viene atterrato in area da Arbeloa e trasforma il successivo calcio di rigore. Nonostante l'uscita del terzino per espulsione, il Real tiene duro e riesce finalmente a festeggiare dopo 5 minuti di recupero.

Ultimo aggiornamento: 10/03/13 19.38CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009559/postmatch/report/index.html#il+real+city+fuori+giochi

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.