Il sito ufficiale del calcio europeo

La sfida più importante per Spalletti

Pubblicato: Martedì, 20 novembre 2012, 17.30CET
Luciano Spalletti invita l'FC Zenit St Petersburg a non gettare al vento "il frutto di un intero anno di lavoro" nella sfida contro un Málaga CF già qualificato, ma intenzionato "a giocare al massimo" delle proprie possibilità.
di Artem Nefedyev
da Stadion Petrovski
La sfida più importante per Spalletti
Luciano Spalletti (FC Zenit St Petersburg) ©Getty Images

Statistiche del torneo

ZenitMálaga

Gol segnati6
 
16
in porta37
 
58
fuori37
 
38
Calci d'angolo35
 
40
Fuorigioco15
 
22
Falli commessi98
 
136
Cartellini gialli15
 
24
Cartellini rossi1
 
0

Cartella stampa

  • Cartella Stampa (italiano)
 
Pubblicato: Martedì, 20 novembre 2012, 17.30CET

La sfida più importante per Spalletti

Luciano Spalletti invita l'FC Zenit St Petersburg a non gettare al vento "il frutto di un intero anno di lavoro" nella sfida contro un Málaga CF già qualificato, ma intenzionato "a giocare al massimo" delle proprie possibilità.

FC Zenit St Petersburg e Málaga CF si incontrano alla Giornata cinque con due situazioni diametralmente opposte: mentre ai padroni di casa servono i tre punti per mantenere vive le speranze di qualificazione nel Gruppo C, agli spagnoli, già qualificati, basta un solo punto per chiudere in testa. Se Luciano Spalletti sottolinea "l'importanza della gara", Manuel Pellegrini invita i suoi a non abbassare la guardia.

Zenit

Luciano Spalletti
Non abbiamo scelta: dobbiamo soltanto vincere. Null'altro deve distrarci dall'unico risultato che vogliamo. Se qualcuno non capisce l'importanza di questa partita, ha qualche problema.

Ho ripetuto a tutti per l'ennesima volta che le partite di Champions League sono il frutto di un intero anno di lavoro, e pertanto vanno gustate. Sono convinto che i miei giocatori siano pronti. La stampa e la gente si soffermano su altre questioni, ma all'interno della squadra abbiamo parlato esclusivamente della gara contro il Málaga.

Il Málaga si è qualificato per la fase successiva e anche se ha perso qualche punto in campionato, non è affatto una squadra in crisi. Il fatto che non abbia portato alcuni dei suoi giocatori migliori non significa niente. Quelli che finora hanno giocato di meno avranno grandi motivazioni e voglia di fare bene. Come Roque Santa Cruz, un giocatore forte e di grande talento. 


Risultati del  finesettimana

Sabato: FC Dinamo Moskva - Zenit

Malafeev; Yanbaev, Hubočan, Alves, Anyukov; Denisov, Shirokov, Zyryanov, Danny, Semak; Kerzhakov.

• La partita è stata sospesa sei minuti prima dell'intervallo a causa degli incidenti sugli spalti. In quel momento la Dinamo era avanti 1-0 grazie a un gol di Vladimir Granat.

Ultime dall'infermeria
Domenico Criscito è indisponibile a causa di un infortunio al ginocchio, mentre Vladimir Bystrov è in dubbio per un problema alla coscia. Hulk (coscia), Nicolas Lombaerts (bicipite femorale) e Viktor Fayzulin (ginocchio) dovrebbero aver smaltito i rispettivi problemi fisici.

Málaga

Manuel Pellegrini
Non ci aspettavamo di presentarci a questo appuntamento con dieci punti. Giocheremo al massimo delle nostre capacità per provare ad assicurarci il primo posto nel girone e dimostrare al mondo le nostre qualità. Ho lasciato [Javier] Saviola e Joaquín in Spagna, ma i giocatori migliori saranno in campo. Ho portato Isco a San Pietroburgo e questo sottolinea l'importanta di questa partita. 

Questa sfida darà diversa da quella giocata alla giornata uno. La nosta prima partita in Champions League era contro una squadra forte allenata da un tecnico eccellente come Spalletti. Eravamo preoccupati, ma tutto quanto è riuscito al meglio. Ora abbiamo più esperienza e giochiamo anche in modo differente.

I risultati in Liga non ci preoccupano essendo la Champions League una competizione totalmente differente. Abbiamo giocato male le ultime due partite a causa di infortuni e stanchezza, ma la squadra è ancora ben posizionata in classifica. 

Risultati del finesettimana
Sabato: CA Osasuna - Málaga 0-0

Willy; Gámez, Demichelis, Weligton, Eliseu; Toulalan, Camacho, Joaquín, Isco (Duda 82'), Portillo; Saviola (Roque Santa Cruz 71').

• Il Malaga non vince in campionato da quattro partite. E' la peggiore striscia da dicembre/gennaio.

Ultime dall'infermeria
Nacho Monreal (schiena) e Sergio Sánchez (bicipite femorale) non hanno partecipato alla trasferta in Russia, così come il convalescente Júlio Baptista (tendine d'Achille). E' rimasto a casa anche Carlos Kameni (virus). Tra gli assenti figurano anche Manuel Iturra (squalificato), Joaquín e Javier Saviola, tenuti a riposo.

Statistiche
• Il Malaga ha perso soltanto una volta in 11 trasferte in competizioni UEFA.

Ultimo aggiornamento: 20/11/12 22.15CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009556/prematch/preview/index.html#zenit+momento+della+verita

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.