Il sito ufficiale del calcio europeo

Pari per il City, qualificazione lontana

Pubblicato: Martedì, 6 novembre 2012, 22.55CET
Manchester City FC - AFC Ajax 2-2
Gli uomini di Roberto Mancini rimontano due reti ma rischiano, per il secondo anno di fila, l'eliminazione nella fase a gironi.
di Simon Hart
da City of Manchester Stadium
Pari per il City, qualificazione lontana
Siem de Jong (AFC Ajax) ©Getty Images

Statistiche partite

Man. CityAjax

Gol segnati2
 
2
in porta6
 
5
fuori7
 
8
Calci d'angolo7
 
6
Fuorigioco8
 
1
Falli commessi11
 
11
Cartellini gialli0
2
Cartellini rossi0
 
0
Possesso (%)52
 
48

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:40 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Martedì, 6 novembre 2012, 22.55CET

Pari per il City, qualificazione lontana

Manchester City FC - AFC Ajax 2-2
Gli uomini di Roberto Mancini rimontano due reti ma rischiano, per il secondo anno di fila, l'eliminazione nella fase a gironi.

Il Manchester City FC rimonta in casa due reti di svantaggio contro l’AFC Ajax ma il rischio di uscire per il secondo anno di fila dalla fase a gironi di UEFA Champions League è quanto mai realistico.

L’Ajax, in vantaggio grazie alla doppietta di Siem de Jong nei primi 17 minuti, viene rimontato dalle reti di Yaya Touré al 22’ e Sergio Agüero al 74’.

Un risultato che non serve molto alle due squadre. L’Ajax si trova a tre punti dal Real Madrid CF, secondo in classifica con sette, mentre il City ne ha solo due, frutto di due pareggi e due sconfitte.

Dopo un'occasione sprecata sopra la traversa da Pablo Zabaleta, l’Ajax passa al 10’, sul primo corner a favore. Concesso inutilmente da Matija Nastasić, l’azione vede la difesa dei padroni di casa colpevolmente immobile. L'angolo battuto da Christian Eriksen viene toccato da Niklas Moisander. La palla passa oltre il primo palo senza che nessun Citizen reagisca per allontanarla; De Jong ringrazia e supera Joe Hart da posizione defilata.

Al 17’, secondo angolo di Eriksen, seconda rete di De Jong. Il capitano dei Lancieri conclude di testa, lasciato inspiegabilmente solo da Touré.

Al 22’, il City riaccende le speranze. Il cross di Samir Nasri viene prolungato di testa da Christian Poulsen sul palo più lontano, dove Touré controlla di petto e, al volo, batte Kenneth Vermeer. Gli ospiti, allenati da Frank de Boer, non si scompongono e continuano a macinare il loro gioco fatto di tocchi rapidi e possesso palla.

Nella ripresa, Mancini inserisce Mario Balotelli al posto di Javi García a formare un tridente offensivo con Agüero e Carlos Tévez. Agüero conclude in gol, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. L’attaccante argentino sembra poi in grado di superare Vermeer in uscita, ma perde il passo e l’azione sfuma.

Nonostante gli sforzi dei padroni di casa, Hart deve impegnarsi due volte per neutralizzare le conclusioni dell’onnipresente De Jong. Al 76’ il City trova il pareggio. Balotelli lancia Agüero che anticipa Toby Alderweireld e segna con un rasoterra angolato dal limite dell’area.

I padroni di casa non riescono a trovare la terza rete; sembra ormai scontato il loro addio alla massima competizione continentale.

Ultimo aggiornamento: 08/11/12 0.28CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009550/postmatch/report/index.html#ajax+city+pareggio+inutile

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.