Il sito ufficiale del calcio europeo

Olympiacos, vittoria e speranza

Pubblicato: Martedì, 6 novembre 2012, 22.45CET
Olympiacos FC - Montpellier Hérault SC 3-1
Nel Gruppo B, grazie alle reti nel finale di Leandro Greco e Kostas Mitroglou, l'Olympiacos centra la seconda vittoria di fila e si avvicina al duo di testa.
di Graham Wood
da Stadio Georgios Karaiskakis

Questo contenuto è trasmesso in streaming in modo tale da risultare protetto e disponibile solo con il formato Flash. Il tuo dispositivo non sembra essere compatibile con il nostro video player Flash.

Statistiche partite

OlympiacosMontpellier

Gol segnati3
 
1
in porta5
 
5
fuori5
 
5
Calci d'angolo5
 
6
Fuorigioco2
 
4
Falli commessi20
 
13
Cartellini gialli5
 
3
Cartellini rossi0
 
0
Possesso (%)43
 
57

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:37 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Martedì, 6 novembre 2012, 22.45CET

Olympiacos, vittoria e speranza

Olympiacos FC - Montpellier Hérault SC 3-1
Nel Gruppo B, grazie alle reti nel finale di Leandro Greco e Kostas Mitroglou, l'Olympiacos centra la seconda vittoria di fila e si avvicina al duo di testa.

Nel Gruppo B, l’Olympiacos FC tiene accesa la speranza di qualificazione agli ottavi di UEFA Champions League centrando la seconda vittoria di fila contro il Montpellier Hérault SC.

Negli ultimi dieci minuti, le reti di Leandro Greco e Kostas Mitroglou regalano la vittoria alla squadra di Leonardo Jardim, dopo il vantaggio iniziale dei padroni di casa con Paulo Machado e il momentaneo pareggio, su rigore, di Younes Belhanda. Dopo il 2-1, sempre sul Montpellier, alla terza giornata, la squadra greca ha sei punti, ad un solo punto dall’Arsenal FC, secondo in classifica, e a due dalla capolista FC Schalke 04.

René Girard, tecnico del Montpellier, sapeva di non potersi permettere una sconfitta se voleva continuare realisticamente a sperare di essere ancora nelle coppe europee a primavera.

I campioni di Grecia partono a testa bassa e trovano il vantaggio già al 4’. Il cross che scaturisce da una bella iniziativa del terzino sinistro José Holebas viene intercettato da Mitroglou, il cui tiro colpisce il palo. Sulla ribattuta, è Machado il più lesto a intervenire e siglare l’1-0.

Il primo tempo non offre molto altro, tranne un pallonetto calibrato male di Souleymane Camara che sintetizza la prova deludente degli ospiti nella prima frazione. Gaëtan Charbonnier, autore della rete del Montpellier nella sconfitta per 2-1 alla terza giornata, prende il posto di Rémy Cabella nella ripresa. Ma inizialmente è ancora la squadra greca a tenere saldamente in mano le redini del gioco.

La reazione del Montpellier arriva intorno al 60’. Roy Carroll deve uscire con decisione per neutralizzare il tentativo del subentrato Jonathan Tinhan. Il portiere nordirlandese deve poi intervenire su un colpo di testa di Joris Marveaux da distanza ravvicinata. Il pareggio arriva su rigore. Camara viene atterrato in area da Djamel Abdoun e Belhanda realizza con freddezza dagli undici metri.

È lo stesso Abdoun a cercare di rimettere a posto le cose, ma il suo tiro dalla lunga distanza viene deviato dal portiere Geoffrey Jourden. L’Olympiacos ritrova il vantaggio all’80’ con Greco, bravo a sfruttare una mischia susseguente a calcio d’angolo. Due minuti più tardi è Mitroglou a chiudere definitivamente i conti con un tiro sotto misura sull’ennesimo cross di Holebas.

Ultimo aggiornamento: 27/11/12 8.49CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009547/postmatch/report/index.html#lolympiacos+supera+montpellier

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.