Il sito ufficiale del calcio europeo

Colpo Olympiacos a Montpellier

Pubblicato: Mercoledì, 24 ottobre 2012, 22.45CET
Montpellier Hérault SC - Olympiacos FC 1-2
I campioni di Grecia ottengono la prima vittoria nel Gruppo B con un gol nel recupero del neo entrato Kostas Mitroglou.
di Ian Holyman
da La Mosson
Colpo Olympiacos a Montpellier
Kostas Mitroglou, François Modesto & Charalambos Lykogiannis (Olympiacos FC) ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

MontpellierOlympiacos

Gol segnati1
 
2
in porta9
 
2
fuori9
 
3
Calci d'angolo8
 
4
Fuorigioco5
 
3
Falli commessi13
 
12
Cartellini gialli2
 
3
Cartellini rossi0
 
0
Possesso (%)59
 
41

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:43 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Mercoledì, 24 ottobre 2012, 22.45CET

Colpo Olympiacos a Montpellier

Montpellier Hérault SC - Olympiacos FC 1-2
I campioni di Grecia ottengono la prima vittoria nel Gruppo B con un gol nel recupero del neo entrato Kostas Mitroglou.

Il neo entrato Kostas Mitroglou affonda il Montpellier Hérault SC firmando nel recupero il gol-partita che regala all'Olympiacos FC la vittoria in rimonta per 2-1 nel Gruppo B.

Sconfitto in tre delle ultime quattro trasferte in Francia, l'Olympiacos sembra avviato a un altro rovescio dopo il vantaggio dei padroni di casa al 49' con l'esordiente in UEFA Champions League Gaëtan Charbonnier. Gli ospiti trovano invece la forza per reagire e al 73' pareggiano con Vassilis Torossidis. A pochi secondi dallo scadere, Mitroglou conclude in maniera vincente un bel contropiede che regala alla capolista del torneo ellenico la prima vittoria della fase a gironi.

Come promesso dal tecnico René Girard alla vigilia, i padroni di casa si lanciano subito all'attacco trascinati dal proprio pubblico. Ma sono gli ospiti a sfiorare il vantaggio: cross di Leandro Greco e deviazione sporca di Rafik Djebbour.

A parte questo brivido, il Montpellier controlla senza problemi la gara, pur faticando a tradurre il dominio territoriale in occasioni da rete. Charbonnier ci prova verso la fine del primo tempo con un tiro al volo su cross di Henri Bedimo che non impensierisce Carroll. Arrivato in estate dell'Angers SCO per sostituire Olivier Giroud, Charbonnier sembra mettersi alle spalle un periodo non esaltante portando in vantaggio la sua squadra. Dopo una sponda di testa per John Utaka, il giovane attaccante è lesto a riprendere il pallone e a insaccare dal limite.

Incline ai cali di concentrazione in questa stagione, il Montpellier non si smentisce e poco dopo il vantaggio rischia di subire il pari: David Fuster, smarcato, manda al lato di testa. Djebbour serve in profondità Greco, anticipato dall'intervento tempestivo di Bedimo. L'Olympiacos deve ringraziare invece Giannis Maniatis, che con ottima scelta di tempo si oppone alla conclusione di Younes Belhanda dopo una bella manovra del Montpellier.

Il nazionale del Marocco è abile a liberarsi per il tiro, ma non trova la porta. I transalpini non riescono a chiudere la gara e finiscono con l'essere puniti. Torossidis è il più rapido a raccogliere un pallone vagante sotto misura dopo una punizione di José Holebas. Più tardi, Djamel Abdoun offre a Mitroglou un assist perfetto che regala all'Olympiacos la vittoria. Le due squadre si ritroveranno di fronte a campo invertito il 6 novembre.

Ultimo aggiornamento: 26/10/12 0.11CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009523/postmatch/report/index.html#colpo+olympiacos+montpellier

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.