Il sito ufficiale del calcio europeo

Il PSG affonda la Dinamo

Pubblicato: Mercoledì, 24 ottobre 2012, 22.55CET
GNK Dinamo Zagreb - Paris Saint-Germain FC 0-2
Le reti nel primo tempo di Zlatan Ibrahimović e Jérémy Ménez regalano al PSG una comoda vittoria sulla Dinamo, in partita solo per brevi tratti.
di David Crossan
da Zagabria
Il PSG affonda la Dinamo
Zlatan Ibrahimović esulta dopo il primo gol ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

Dinamo ZagrebParis

Gol segnati0
2
in porta8
 
9
fuori5
 
8
Calci d'angolo6
 
7
Fuorigioco4
 
6
Falli commessi7
 
13
Cartellini gialli0
2
Cartellini rossi0
 
0
Possesso (%)38
 
62

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 22:59 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Mercoledì, 24 ottobre 2012, 22.55CET

Il PSG affonda la Dinamo

GNK Dinamo Zagreb - Paris Saint-Germain FC 0-2
Le reti nel primo tempo di Zlatan Ibrahimović e Jérémy Ménez regalano al PSG una comoda vittoria sulla Dinamo, in partita solo per brevi tratti.

Zlatan Ibrahimović ritrova il gol su azione dopo 11 mesi e apre la strada al Paris Saint-Germain FC, che supera senza problemi la GNK Dinamo Zagreb e torna a vincere fuori casa in UEFA Champions League dopo 15 anni.

Nonostante le reti dell'ex milanista e di Jérémy Ménez nel primo tempo, la squadra francese sbaglia almeno altre tre buone occasioni. I ragazzi di Carlo Ancelotti salgono a quota sei punti e condannano la Dinamo alla nona sconfitta consecutiva in Champions League (la terza per 2-0 in questa stagione).

Il PSG segnala le sue intenzioni fin dall'inizio. Dopo un paio di minuti, il fantasista Marco Verratti lancia Ibrahimović faccia a faccia con il portiere Ivan Kelava, che mantiene i nervi saldi e si oppone all'attaccante. Anche la Dinamo ha i suoi momenti e, dopo un colpo di testa alto di Domagoj Vida su calcio d'angolo, Sammir e Duje Čop si procurano due occasioni interessanti.

La Dinamo resta comunque impegnata a difendere, mentre le doti tecniche del PSG garantiscono azioni a flusso continuo e Ibrahimović manca di poco lo specchio dopo un brillante colpo di tacco di Verratti. Quando la Dinamo si fa più ambiziosa, i transalpini trovano ulteriori spazi, confermandosi sempre pericolosi con le iniziative solitarie di Ménez. Al 33', Ibrahimović lancia il nazionale francese sul lato sinistro dell'area, ne raccoglie il retropassaggio e con un tocco di piatto firma il suo 30esimo gol in UEFA Champions League.

Tre minuti più tardi, Ménez supera di nuovo Ante Puljić e buca Kelava. Il merito va anche al preciso passaggio di Javier Pastore, in una serata in cui tutto sembra riuscire perfettamente agli ospiti.

Al PSG non resta che controllare la partita. A metà del secondo tempo, Pastore lancia Ibrahimović nell'uno contro uno con Kelava, ma il pallonetto dello svedese sfila a lato. Negli ultimi 15', Thiago Silva colpisce una traversa di testa su calcio d'angolo, mentre il subentrato Guillaume Hoarau manda un'altra conclusione di poco sul fondo. L'undici di Ancelotti, in ogni caso, chiude con successo la prima gara contro la Dinamo e può guardare con ottimismo a quella del 6 novembre al Parco dei Principi.

Ultimo aggiornamento: 26/10/12 0.07CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009521/postmatch/report/index.html#il+psg+affonda+dinamo

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.