Il sito ufficiale del calcio europeo

Ad Atene decide Huntelaar

Pubblicato: Martedì, 18 settembre 2012, 22.48CET
Olympiacos FC - FC Schalke 04 1-2
Subito dopo il momentaneo pareggio di Djamel Abdoun, è Klaas-Jan Huntelaar a decidere la gara, fallendo successivamente anche un rigore.
di Graham Wood
da Georgios Karaiskakis Stadium
Ad Atene decide Huntelaar
Klaas-Jan Huntelaar (FC Schalke 04) ©Getty Images

Statistiche partite

OlympiacosSchalke

Gol segnati1
 
2
in porta5
 
7
fuori8
 
8
Calci d'angolo3
 
8
Fuorigioco2
 
1
Falli commessi13
 
14
Cartellini gialli2
 
4
Cartellini rossi0
 
0
Possesso (%)52
 
48

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:36 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Martedì, 18 settembre 2012, 22.48CET

Ad Atene decide Huntelaar

Olympiacos FC - FC Schalke 04 1-2
Subito dopo il momentaneo pareggio di Djamel Abdoun, è Klaas-Jan Huntelaar a decidere la gara, fallendo successivamente anche un rigore.

Nel Gruppo B di UEFA Champions League, l’FC Schalke 04 espugna il campo dell’Olympiacos FC grazie alle reti di Benedikt Höwedes e Klass-Jan Huntelaar.

Dopo il vantaggio ospite con Höwedes nel finale del primo tempo, i padroni raggiungono il pareggio con Djamel Abdoun al 58’. Ma un minuto dopo è Huntelaar a decidere l’incontro con un tiro che colpisce l’interno del palo prima di insaccarsi. Nazionale olandese che successivamente fallisce un rigore, colpendo la traversa.

L’Olympiacos, reduce da tre vittorie su tre gare nel massimo campionato ellenico, ci prova al 5'. Il capitano Vassilis Torossidis irrompe dalla destra e fornisce un assist perfetto a Paulo Machado, il cui pallonetto supera il portiere ospite Lars Unnerstall, ma viene salvato sulla linea dal difensore greco, ex Olympiacos, Kyriakos Papadopoulos.

In uno stadio caratterizzato da un tifo assordante, lo Schalke conquista il controllo del gioco ma non riesce a rendersi particolarmente pericoloso negli ultimi 15 metri. Molto attiva l’unica punta dei padroni di casa, l’algerino Rafik Djebbour, che sfiora il gol di testa su angolo di Machado.
Al 38’ viene annullato un gol allo Schalke per fallo di Papadopoulos sul portiere Balázs Megyeri. Passano solo tre minuti e tedeschi in vantaggio, con un colpo di testa di Höwedes su angolo dalla destra di Jefferson Farfán.

Tranquillo Barnetta, preferito nello Schalke a Julian Draxler sulla fascia sinistra, fallisce un’ottima occasione per il raddoppio ad inizio ripresa: alto il suo tiro da distanza ravvicinata. L’Olympiacos reagisce rabbiosamente e in ben due occasioni lo Schalke salva sulla linea, prima con Joel Matip poi con Christian Fuchs.

La pressione dei padroni di casa viene premiata al 58’. Dal contrasto fra Papadopoulos e Djebbour la palla giunge a Abdoun, che non sbaglia il gol dell1-1. Il pareggio dura solo un minuto. Lo Schalke si riporta in vantaggio con Huntelaar, che prima del triplice fischio calcia sulla traversa il rigore concesso per fallo di Kostas Manolas su Barnetta.

Ultimo aggiornamento: 20/09/12 0.41CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009499/postmatch/report/index.html#ad+atene+decide+huntelaar

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.