L'Europa nega al Lincoln un record mondiale

La striscia di vittorie consecutive nel campionato di Gibilterra del Lincoln è stata interrotta in questa stagione dall'Europa. I Red Imps, tuttavia, restano al primo posto nella classifica delle squadre più vincenti in campionato.

©C Correa Photography

L'Europa ha vinto il suo primo campionato di Gibilterra dopo quello del 1951/52 – interrompendo così il sogno del Lincoln di stabilire un nuovo record europeo.

Il Lincoln aveva vinto infatti il suo nono campionato nel 2002/03 sotto il momentaneo nome di Newcastle, e sperava di vincere il suo 14° titolo consecutivo prima che nell'ultima settimana l'Europa si aggiudicasse il campionato. Ciò significa che i Red Imps non sono riusciti a scavalcare lo Skonto, che aveva vinto il titolo lettone ininterrottamente dal 1991 al 2004, restando così a pari merito con 14 campionati consecutivi ciascuno.

Il Lincoln ha inoltre terminato la corsa a una vittoria da quello che è considerato il record mondiale, che è detenuto dal Tafea of Vanuatu, vincente in 15 campionati consecutivi dal 1994 al 2008/09. La striscia europea più lunga attualmente ancora in corsa invece appartiene al BATE Borisov che quest'anno punta a vincere il 12° campionato consecutivo in Bielorussia.

Nel frattempo, il Vaduz estende a 45 il proprio record di titoli nelle coppe nazionali con il trionfo conseguito con il successo per 5-1 contro l'Eschen-Mauren in Coppa del Liechtenstein. Il Linfield è l'inseguitore più vicino con 43 coppe d'Irlanda del Nord conquistate, mentre il Vasuz ha le prime due strisce di 14 e 7 trionfi di fila.

Diamo un'occhiata a tutti i record di campionati e coppe nazionali delle federazioni europee, compresa la classifica che vede il Lincoln al primo posto in condivisione.

Il BATE ha vinto 11 campionati bielorussi consecutivi
Il BATE ha vinto 11 campionati bielorussi consecutivi©Pressball

Più titoli consecutivi in campionati europei
14 Lincoln (Gibilterra) 2002/03–2015/16
14 Skonto (Lettonia) 1991–2004
13 Rosenborg (Norvegia) 1992–2004
11 BATE Borisov (Bielorussia) 2006–
11 Dinamo Zagreb (Croazia) 2005/06–2015/16
10 Dinamo Tbilisi (Georgia) 1990–1999
10 Dynamo Berlin (Germania dell'Est) 1978/79–1987/88
10 MTK Budapest (Ungheria) 1914, 1917–1925
10 Pyunik (Armenia) 2001–2010
10 Sheriff (Moldavia) 2001–2010

Le altre strisce più lunghe ancora in corso
8 Basel (Svizzera) 2009/10–
7 Olympiacos (Grecia) 2010/11–
6 Juventus (Italia) 2011/12–
6 Celtic (Scozia) 2011/12– (il record scozzese è di 9 campionati, detenuto in condivisione da Celtic e Rangers)
6 Ludogorets Razgrad (Bulgaria) 2011/12–
6 The New Saints (Gallea) 2011/12–
5 APOEL (Cipro) 2012/13–
5 Bayern München (Germania) 2012/13–

I Rangers hanno vinto 54 campionati (record)
I Rangers hanno vinto 54 campionati (record)©Getty Images

Più titoli complessivi in campionati europei
54 Rangers (Scozia)
52 Linfield (Irlanda del Nord)
48 Celtic (Scozia)
44 Olympiacos (Grecia)
36 Benfica (Portogallo)
34 Anderlecht (Belgio)
33 Ajax (Olanda)
33 Sparta Praha (Cecoslovacchia/Repubblica Ceca)
33 Juventus (Italia)
33 Real Madrid (Spagna)
32 Rapid Wien (Austria) – ha anche vinto nel 1941 un campionato nella Germania unificata
31 CSKA Sofia (Bulgaria)

Più vittorie consecutive nelle coppe nazionali europee (prese in considerazione solo le principali federazioni)
14 Vaduz (Liechtenstein) 1998–2011
7 Vaduz (Liechtenstein) 1956–1962
6 Dinamo Tbilisi (Georgia) 1937–1942
6 Principat (Andorra) 1994–1999
6 Shamrock Rovers (Repubblica d'Irlanda) 1964–1969
6 Vaduz (Liechtenstein) 1966–1971
6 Žalgiris (Lithuania) 2011-2016 

Il Vaduz non ha rivali in Coppa del Liechtenstein
Il Vaduz non ha rivali in Coppa del Liechtenstein©Eddy Risch

Più vittorie complessive nelle coppe nazionali europee (prese in considerazione solo le principali federazioni)
45 Vaduz (Liechtenstein)
43 Linfield (Irlanda del Nord)
37 Celtic (Scozia)
33 Rangers (Scozia)
28 Barcelona (Spagna)
28 Benfica (Portogallo)
27 Austria Wien (Austria)
27 Olympiacos (Grecia)
26 HB (Isole Faroe)
25 Levski Sofia (Bulgaria)
25 Sparta Praha (Cecoslovcchia/Repubblica Ceca)