Luisão fa 500 con il Benfica

In occasione della sfida con il Dortmund, Luisão del Benfica festeggia la 500esima partita in carriera con i lusitani e il suo 36esimo compleanno.

Luisão è un pilastro del Benfica
Luisão è un pilastro del Benfica ©AFP/Getty Images

Luisão ha raggiunto alcuni giocatori storici del Benfica disputando la partita numero 500 della propria carriera con le Aquile in occasione dell'andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League contro il Borussia Dortmund.

Il centrale brasiliano, il cui nome completo è Ânderson Luís da Silva, ha raggiunto questo traguardo il giorno esatto del suo 36esimo compleanno. Luisão, passato al Benfica all'inizio della stagione 2003/04, è alla sua 14esima stagione consecutiva con i lusitani con i quali ha collezionato tantissimi trofei.

Se un palmares fatto di cinque campionati, due Coppe di Portogallo, sette coppe di lega e tre Supercoppe portoghesi non vi sembra abbastanza, il brasiliano ha impreziosito il tutto con 45 reti in tutte le competizioni. La partita col Dortmund è la 64esima in UEFA Champions League con la maglia del Benfica, mentre sei sono i gol segnati nella competizione europea. Inoltre col club ha giocato 58 partite in Coppa UEFA/UEFA Europa League, segnando cinque reti.

Inoltre il brasiliano detiene il record del club per presenze europee. La sfida col Dortmund sarà infatti la partita europea numero 122 con la squadra di Lisbona. La migliore stagione di Luisão è stata probabilmente la 2013/14, quando in 49 partite è riuscito a segnare sei gol vincendo le tre competizioni nazionali (campionato, coppa e coppa di lega), e arrivando in finale di UEFA Europa League - poi persa ai rigori contro il Siviglia.

Luisão è al Benfica da 14 anni
Luisão è al Benfica da 14 anni©Getty Images

La partita col Dortmund sarà inoltre la 376esima da capitano del Benfica. Raggiungendo il traguardo delle 500 presenze con la maglia dei lusitani, Luisão sale al quarto posto nella classifica dei giocatori con più presenze di tutti i tempi al Benfica, dietro l'attaccante Tamagnini Nené (578 partite), António Veloso (534) e Mário Coluna (528). Eusébio (447) è invece al nono posto.

Famoso per i suoi gol 'pesanti', Luisão ha segnato il gol decisivo per il passaggio del turno contro gli allora campioni in carica del Liverpool nell'andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League 2005/06. Indimenticabile anche la doppietta a Londra nella vittoria degli ottavi di finale di UEFA Europa League 2013/14 contro il Tottenham, mentre la rete decisiva segnata nel 2005 allo Sporting in campionato è stata decisiva nella corsa al titolo. Con l'ex Cruzeiro e nazionale brasiliano titolare inamovibile in questa stagione, si potrebbero scrivere nuove pagine di storia con la maglia del Benfica.

Il palmares di Luisão

Benfica
5 Liga portoghesi (2005, 2010, 2014, 2015, 2016)
2 Coppe di Portogallo (2004, 2014),
3 Supercoppe portoghesi (2005, 2014, 2016)
7 Coppa di lega portoghesi (2009, 2010, 2011, 2012, 2014, 2015, 2016)

Cruzeiro
1 Campionato brasiliano (2003)
2 Coppe brasiliane(2000, 2003)

Brasile
Copa América 2004
FIFA Confederations Cup 2005, 2009