Il sito ufficiale del calcio europeo

Peluso primo colpo Juve

Pubblicato: Giovedì, 3 gennaio 2013, 18.02CET
Privi di Giorgio Chiellini e Kwadwo Asamoah, i Bianconeri hanno prelevato dall'Atalanta il 28enne difensore e nazionale azzurro con la formula del prestito con diritto di riscatto.
Peluso primo colpo Juve
Federico Peluso festeggia il gol segnato con l'Italia alla sua terza apparizione in nazionale ©Getty Images
 
 
 
Pubblicato: Giovedì, 3 gennaio 2013, 18.02CET

Peluso primo colpo Juve

Privi di Giorgio Chiellini e Kwadwo Asamoah, i Bianconeri hanno prelevato dall'Atalanta il 28enne difensore e nazionale azzurro con la formula del prestito con diritto di riscatto.

La Juventus mette a segno il primo colpo del mercato di riparazione ingaggiando il terzino Federico Peluso dall’Atalanta BC in prestito con diritto di riscatto.

Peluso, 28 anni, ha giocato 78 partite con l’Atalanta in Serie A segnando tre reti, una in 13 gare questa stagione. Tre presenze con la nazionale da quando ha debuttato nell’amichevole di agosto contro l’Inghilterra, ha anche segnato un gol in azzurro contro Malta l’11 settembre nelle qualificazioni per i prossimi Mondiali FIFA.

"Sono felicissimo, l'anno non poteva cominciare in maniera migliore - ha dichiarato il giocatore subito dopo l'ufficializzazione dell'accordo con i Bianconeri -. Per ora mi godo il momento, ma spero di poterne vivere presto altri ancora più belli con la Juventus".

Peluso potrebbe trovare subito spazio sulla fascia sinistra visto che Giorgio Chiellini è infortunato e Kwadwo Asamoah è impegnato con il Ghana  nella Coppa d’Africa. La Juventus, campione in carica e capolista in Serie A, se la vedrà con il Celtic FC negli ottavi di finale di UEFA Champions League, il 12 febbraio in Scozia e il 5 marzo a Torino.

Ultimo aggiornamento: 04/01/13 1.59CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1909944.html#peluso+primo+colpo+juve

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.