Il sito ufficiale del calcio europeo

Malaga contento a metà

Pubblicato: Giovedì, 20 dicembre 2012, 15.03CET
Il dirigente del club spagnolo è felice per il traguardo raggiunto ma si rammarica per avere pescato il Porto agli ottavi. "Non era la squadra che volevamo affrontare", ha dichiarato.
Malaga contento a metà
Seba & Ignacio Camacho (Málaga CF) ©AFP/Getty Images
 
 
 
Pubblicato: Giovedì, 20 dicembre 2012, 15.03CET

Malaga contento a metà

Il dirigente del club spagnolo è felice per il traguardo raggiunto ma si rammarica per avere pescato il Porto agli ottavi. "Non era la squadra che volevamo affrontare", ha dichiarato.

Sorteggio poco fortunato per la matricola Málaga CF che ha pescato l'FC Porto negli ottavi di finale di UEFA Champions League. Il dirigente Francisco Aguilar ha spiegato che i portoghesi “non erano la squadra che avevamo in mente” alla vigilia della cerimonia svoltasi a Nyon.

Aguilar ha definito i Dragoni “la migliore squadra” del torneo. Complimenti ricambiati dai lusitani, che fanno riferimento al primo posto della squadra spagnola nel Gruppo C come prova del suo valore. Il Porto giocherà l'andata in casa il 19 febbraio e viaggerà in Spagna il 13 marzo.

Jorge Nuno Pinto da Costa, presidente del Porto
Non sarà facile contro la squadra che vanta la miglior difesa della Liga spagnola e che ha subito meno gol di Real Madrid e Barcellona. Affronteremo una squadra molto solida, non bisogna dimenticare che il Málaga si è qualificato agli ottavi da imbattuto, vincendo un girone che comprendeva Milan e Zenit.

Fernando Gomes, dirigente del Porto 

Il Malaga ha vinto un girone che aveva il Milan come grande favorito. Inoltre, la squadra spagnola occupa attualmente il quarto posto nella Liga e vanta la migliore difesa. E' una squadra che ha fatto investimenti importanti per dire la propria in patria e in Europa. In rosa ha anche due calciatori portoghesi [Duda e Eliseu]. E' composta da ottimi elementi. Speravamo di arrivare fin qui e ci siamo riusciti. Adesso dobbiamo prepararci a questa partita con grande senso di responsabilità, competenza e fiducia, sapendo di affrontare un avversario difficile.

Javier Saviola, attaccante Málaga
Il Porto sarà un avversario tosto. Li ho affrontati quando ero al Benfica e non è stato facile - è dura vincere nel loro stadio. Sono una squadra forte fisicamente che gioca con grande intensità e ritmo. Ci renderanno le cose difficili. [Giocare il ritorno in casa] è sempre importante, soprattutto quando fai un buon risultato in trasferta. 

Francisco Aguilar, dirigente del Málaga 
Affrontiamo la migliore squadra della UEFA Champions League. L'FC Porto ha grandi calciatori, ma saremo all'altezza della sfida. Non era questa la squadra che speravamo di affrontare. Detto questo, dobbiamo affrontare questo turno con la stessa voglia dimostrata finora. Con un po' di fortuna possiamo qualificarci al turno successivo. Sarà difficile eliminare il Porto, ma ci proveremo.

Precedenti

Porto e Malaga non si sono mai affrontati in competizioni UEFA.


Ultimo aggiornamento: 21/12/12 0.02CET

Informazioni collegate

Profili squadre
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1908518.html#malaga+contento+meta

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.