Il sito ufficiale del calcio europeo

Brown non pone limiti al Celtic

Pubblicato: Giovedì, 6 dicembre 2012, 9.09CET
Il capitano Scott Brown ritiene che il Celtic FC possa arrivare lontano dopo aver centrato "un risultato incredibile", mentre il portiere Fraser Forster individua nell'andamento casalingo della squadra la chiave del successo.
di Alex O'Henley
da Celtic Park
Brown non pone limiti al Celtic
Il capitano del Celtic Scott Brown (sx) festeggia con Kris Commons ©Getty Images
 
 
 
Pubblicato: Giovedì, 6 dicembre 2012, 9.09CET

Brown non pone limiti al Celtic

Il capitano Scott Brown ritiene che il Celtic FC possa arrivare lontano dopo aver centrato "un risultato incredibile", mentre il portiere Fraser Forster individua nell'andamento casalingo della squadra la chiave del successo.

Scott Brown, centrocampista Celtic
E' fantastico, un risultato incredibile per i ragazzi. Siamo stati meravigliosi in casa sia in fase difensiva che in contropiede. Abbiamo creato molte occasioni e il secondo tempo è andato molto meglio per noi. A fine primo tempo eravamo consapevoli che sarebbe stato difficile, ma siamo venuti fuori.

Ci siamo qualificati agli ottavi e questo è ciò che conta. Abbiamo dimostrato di meritarlo. Le nostre prestazioni casalinghe sono state ancora una volta fenomenali e per noi aver acquisito dieci punti, oltre alla Coppa di Scozia, è un traguardo fantastico. Non importa chi incontreremo [agli ottavi]. Saranno certamente due partite difficili, ma penso che il nostro andamento casalingo potrà risultare decisivo. Non vedo perchè non possiamo andare lontano nella competizione, considerando anche la crescita del nostro andamento fuori casa. Inoltre a livello di squadra siamo in continuo miglioramento. 

Fraser Forster, portiere Celtic
Sono molto contento. Abbiamo lavorato duramente come gruppo e abbiamo ottenuto un altro fantastico risultato questa sera. Possiamo davvero esserne orgogliosi. L'allenatore è davvero soddisfatto della crescita della squadra. Siamo felici di essere arrivati agli ottavi e sarà difficile contro qualunque avversario. 

Kim Källström, centrocampista Spartak Moskva
Abbiamo giocato abbastanza bene e avuto qualche occasione. Abbiamo cercato maggior equilibrio dopo i recenti risultati, ma nel primo gol siamo stati davvero sfortunati. Dobbiamo ora analizzare gli errori commessi e imparare da questi. Ogni squadra che passa il turno merita di averlo raggiunto. I tifosi avversari sono stati fantastici. A parte il risultato per noi è stata una bella esperienza. 

Ultimo aggiornamento: 06/12/12 12.46CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre
Partita collegata

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1903909.html#brown+pone+limiti+celtic

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.