Il sito ufficiale del calcio europeo

Koscielny resta con i piedi per terra

Pubblicato: Martedì, 27 novembre 2012, 12.52CET
Laurent Koscielny è passato in poco tempo dalle serie inferiori a palcoscenici prestigiosi come UEFA EURO 2012 e UEFA Champions League. Il difensore dell'Arsenal si racconta a Champions Matchday.

Questo contenuto è trasmesso in streaming in modo tale da risultare protetto e disponibile solo con il formato Flash. Il tuo dispositivo non sembra essere compatibile con il nostro video player Flash.

 
 
 
Pubblicato: Martedì, 27 novembre 2012, 12.52CET

Koscielny resta con i piedi per terra

Laurent Koscielny è passato in poco tempo dalle serie inferiori a palcoscenici prestigiosi come UEFA EURO 2012 e UEFA Champions League. Il difensore dell'Arsenal si racconta a Champions Matchday.

Il 'numero 6' dell'Arsenal FC sa meglio di chiunque altro fino a che punto il calcio possa slanciarti ai massimi livelli. La prestazione di Laurent Koscielny nella scorsa partita di UEFA Champions League ne è una chiara dimostrazione. 

Nel primo tempo, ha sfiorato il gol contro il Montpellier Hérault SC, mentre nella ripresa è stato ammonito provando a sventare un'azione pericolosa avversaria. Alla fine la sua squadra è riuscita a conservare il 2-0 finale e centrare gli ottavi di finale. 

Il difensore francese ha dimostrato nel tempo grande carattere, cercando di migliorare costantemente, e diventando passo dopo passo sempre più forte. E' un tratto che lo ha caratterizzato fin da quando era un giovane dell'EA Guingamp e non è riuscito a sfondare nel ruolo di terzino. "La mia posizione è al centro della difesa, ma non ho trovato spazio perchè c'erano giocatori di grande esperienza e io ero ancora giovane", ha detto. "Queste cose accadono, ma mi hanno aiutato a rinforzare il carattere aiutandomi a combattere e non mollare mai".

Questa forza d'animo gli è valsa il passaggio in Ligue 1 con l'FC Lorient nel 2009 e un anno dopo il trasferimento nel club londinese. Il tecnico Arsène Wenger ha detto: "Se si considera che fino al 2009 giocava in Ligue 2 e ora ha prestazioni elevate in Premier League e con la sua nazionale, è possibile affermare che ha avuto una crescita assolutamente eccezionale". 

A UEFA EURO 2012 si è messo in luce con i Bleus a tal punto da ricevere attestati di stima dal Ct spagnolo Vicente del Bosque. "Hanno quel ragazzo dell'Arsenal, è davvero bravo", ha osservato.

La carriera di Koscielny testimonia, secondo il 27enne, come "tutto possa accadere nella vita, se ci metti impegno e resti umile". E ha aggiunto: "Questo mi ha insegnato a restare con i piedi per terra e capire quanto sono fortunato ad essere un giocatore professionista e disputare la Champions League".

Questa è una versione ridotta dell'articolo apparso nell'ultima edizione di Champions Matchday che può essere acquistato anche in versione digitale su Apple Newsstand o Zinio. Puoi seguire la rivista anche su Twitter (@ChampionsMag).

Abbonati qui

Ultimo aggiornamento: 29/11/12 13.29CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1899687.html#koscielny+resta+piedi+terra

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.