Il sito ufficiale del calcio europeo

Il chiodo fisso del Porto

Pubblicato: Giovedì, 22 novembre 2012, 9.39CET
Al Porto serve solo un punto alla sesta giornata contro il PSG per assicurasi la vittoria del Gruppo A, ma João Moutinho e Steven Defour hanno solo un cosa in mente: la vittoria.
di Andy Brassell
da Estádio do Dragão
Il chiodo fisso del Porto
João Moutinho ©AFP/Getty Images
 
 
 
Pubblicato: Giovedì, 22 novembre 2012, 9.39CET

Il chiodo fisso del Porto

Al Porto serve solo un punto alla sesta giornata contro il PSG per assicurasi la vittoria del Gruppo A, ma João Moutinho e Steven Defour hanno solo un cosa in mente: la vittoria.

João Moutinho, centrocampista Porto
La cosa più importante è stata continuare a creare opportunità. Poter aiutare i miei compagni con un gol e [due] assists mi fa molto felice, e sono contento che grazie a questo siamo riusciti a vincere.

E' importante finire primi? Ovviamente sì. Abbiamo sempre detto che il nostro obiettivo principale era quello di avere il primo posto. Sappiamo che con un punto ci qualificheremmo ma andiamo a Parigi per vincere. E' così tutte le volte che giochiamo.

Stiamo facendo un passo alla volta, quindi al momento non parliamo di semifinale o finale. Abbiamo molte partite importanti da giocare prima di arrivare a quel punto.

Steven Defour, centrocampista Porto
Giocheremo un'altra grande gara [a Parigi] con le qualità che abbiamo, e ci assicurermo il primo posto. La cosa più importante comunque è passare il turno, dato che in quella fase ci sono solo grandi squadre in ogni caso. Il Real Madrid è secondo nel suo girone, ed è una grande squadra, ma vogliamo il primo posto. Sono in un buon momento e spero di cotinuare così.

Josip Šimunić, difensore Dinamo
Penso che abbiamo giocato benissimo per i primi 60 o 65 minuti, poi abbiamo finito le energie. Abbiamo molti giovani che hanno fatto molta esperienza in queste prime cinque partite. Siamo l'unica squadra che non ha ancora fatto un punto e non ha ancora segnato un gol; speriamo che questo cambi nell'ultima partita.

Sammir, centrocampista Dinamo
Ho visto il pallone entrare, ma sfortunatamente ha colpito il palo. Abbiamo fatto molto bene per circa un'ora, fino a che João Moutinho non ha segnato [per il 2-0], e poi fisicamente siamo un po' calati e non siamo riusciti a continuare a spingere. [Essere ancora senza punti e senza gol] è imbarazzante, voglio fare il mio meglio per il club e per la squadra, quindi dobbiamo lavorare sodo e continuare a guardare avanti. Ci manca un po' di esperienza.

Ultimo aggiornamento: 06/12/12 8.49CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre
Partita collegata

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1896783.html#il+chiodo+fisso+porto

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.