Il sito ufficiale del calcio europeo

Mbokani non si nasconde

Pubblicato: Mercoledì, 7 novembre 2012, 10.20CET
"Ho preso qualche colpo ma questo è il calcio", ha detto Dieudonné Mbokani dopo aver segnato il gol che ha regalato la vittoria all'Anderlecht pur indossando una maschera protettiva. Tanta delusione per lo Zenit.
di Chris Burke
da Constant Vanden Stock Stadium
Mbokani non si nasconde
Dieudonné Mbokani e Nicolas Lombaerts ©AFP/Getty Images
 
 
 
Pubblicato: Mercoledì, 7 novembre 2012, 10.20CET

Mbokani non si nasconde

"Ho preso qualche colpo ma questo è il calcio", ha detto Dieudonné Mbokani dopo aver segnato il gol che ha regalato la vittoria all'Anderlecht pur indossando una maschera protettiva. Tanta delusione per lo Zenit.

Dieudonné Mbokani, attaccante Anderlecht
Sono molto felice per questa vittoria soprattutto perchè venivo da una settimana passata con il fisioterapista senza potermi allenare con la squadra. Mi sono abituato alla maschera protettiva durante gli allenamenti, quindi era OK, ache per la respirazione. Ho preso qualche botta ma questo è il calcio.

E' stato un bel gol, ogni volta che mi trovo solo con il portiere in allenamento provo il pallonetto. Ci ho provato anche in partita e ho segnato, ne sono orgoglioso.

Contro il Milan sarà difficile, ma dobbiamo ottenere i tre punti. Vincendo saremmo quasi qualificati. Stiamo giocando bene sia in Champions League che in campionato.

Sacha Kljestan, centrocampista Anderlecht
La prima vittoria ci toglie un peso dalle spalle. Il nostro tecnico ci ha applauditi nello spogliatoio. Abbiamo giocato da vera squadra.

Abbiamo dimostrato molto carattere nelle ultime settimane, reagendo a brutte sconfitte come quella in casa contro il Málaga. Siamo rimasti molto delusi dalla sconfitta per 1-0 in casa dello Zenit perchè avevamo avuto molte occasioni. Stasera ci siamo rifatti.

Adesso possiamo scattare al secondo posto battendo il Milan, la qualificazione è ancora a portata di mano e ne siamo contenti. Abbiamo molta fiducia adesso.

Axel Witsel, centrocampista Zenit
Siamo venuti qui per vincere ma non è facile se inizi a giocare solo dopo i primi 45 minuti. Siamo partiti male facendo guadagnare fiducia all'Anderlecht. Nella ripresa abbiamo giocato molto meglio ma purtroppo non siamo riusciti a segnare.

Non ci è mancata la fiducia nei nostri mezzi, anche perchè venivamo da sei vittorie. Però lotteremo fino alla fine per finire al secondo posto.

Nicolas Lombaerts, difensore Zenit
Credo che l'Anderlecht abbia giocato meglio di noi oggi. Le cose che avevamo studiato per questa partita non hanno funzionato e siamo delusi. E' mancata anche la grinta, speriamo di reagire subito. Dobbiamo vincere due partite e potrebbe anche non bastare, adesso è molto dura.

Ultimo aggiornamento: 07/11/12 10.53CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1888452.html#mbokani+nasconde

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.