Il sito ufficiale del calcio europeo

Bojan ci crede, il Málaga festeggia

Pubblicato: Mercoledì, 7 novembre 2012, 9.35CET
Migliore in campo nell'1-1 contro il Málaga, Bojan Krkić è sicuro che il Milan riuscirà a staccare il biglietto per gli ottavi nellle ultime due partite del girone. Intanto gli spagnoli festeggiano: "Adesso il primo posto", ha detto Manuel Iturra a UEFA.com.
di Roberto Zacchetti
da San Siro
 
 
 
Pubblicato: Mercoledì, 7 novembre 2012, 9.35CET

Bojan ci crede, il Málaga festeggia

Migliore in campo nell'1-1 contro il Málaga, Bojan Krkić è sicuro che il Milan riuscirà a staccare il biglietto per gli ottavi nellle ultime due partite del girone. Intanto gli spagnoli festeggiano: "Adesso il primo posto", ha detto Manuel Iturra a UEFA.com.

Dallo stadio San Siro arriva la gioia dei giocatori del Málaga CF che sono riusciti con un pareggio in trasferta a ottenere  la qualificazione nel Gruppo C della UEFA Champions League con due turni di anticipo.

Le parole di Manuel Iturra sono una vera e propria celebrazione dell’impresa spagnola “Siamo molto contenti perché possiamo festeggiare la qualificazione dopo una partita contro una squadra con grande storia nel loro stadio - ha detto il centrocampista a UEFA.com -. Volevamo vincere, ma il punto è buono, perché ci ha permesso di raggiungere la qualificazione con due partite d'anticipo".

"Siamo venuti qui per vincere la partita, ma abbiamo affrontato una grande squadra, che ha dominato per diversi momenti della partita chiudendoci nella nostra area. Abbiamo dovuto lavorare sodo per questo punto. Il primo posto nel gruppo è un obiettivo che dobbiamo tenere nella nostra mente perché, in teoria, vorrebbe dire affrontare una squadra che dovrebbe essere più abbordabile. Così abbiamo intenzione di continuare con la stessa mentalità, il che significa cercare di vincere ogni partita che giochiamo.”

Gli fa eco il giovane Isco, contento sia per la qualificazione che per la sua giocata per il momentaneo vantaggio: “Abbiamo fatto bene in questa competizione, ci sono stati impressionanti miglioramenti nelle quattro partite che abbiamo giocato e come ho detto abbiamo meritato la qualificazione. E 'difficile dire fino a che punto possiamo arrivare, ma stiamo continuando passo dopo passo e non abbiamo nulla da perdere. Vediamo cosa succede. E 'importante arrivare primi nel girone e cercheremo di vincere la prossima partita di farlo. Sul gol sono riuscito a vedere bene Eliseu e lui e’ stato bravo a finalizzare Siamo lieti di aver ottenuto un punto in uno stadio come San Siro, ma ora dobbiamo continuare a lavorare".

Il Milan, invece, dovrà guadagnarsi la qualificazione nelle prossime due gare del girone. Per i padroni di casa due note positive della serata sono state sicuramente le prestazioni di Bojan Krkić e Kévin Constant.

Il primo è stato scelto come migliore in campo per le sue giocate da vero funambolo che in particolare nel primo tempo hanno incantato San Siro. Lo spagnolo ha dichiarato a UEFA.com: “E 'un peccato perché avremmo meritato di vincere in molte fasi del gioco. Tuttavia il Malaga ha diversi grandi giocatori. Noi non possiamo considerare questo pareggio un buon risultato, ma almeno ci mantiene in una buona posizione nel gruppo e ora dobbiamo vincere le prossime due partite"

"Mi piace questo sistema di gioco perchè posso giocare dietro l'attaccante - ha continuato il prododdoto del vivaio dell'FC Barcelona -, ma credo che tutta la squadra sta facendo un grande lavoro.  Dobbiamo vincere la prossima partita, siamo secondi e la qualificazione è nelle nostre mani. Dobbiamo credere che ce la possiamo fare e che siamo una buona squadra. Zenit o Anderlecht? Penso solo che se saremo al meglio, saremo in grado di vincere le ultime due partite".

Constant invece è parso a suo agio nel nuovo ruolo di terzino sinistro ed è stato anche suo il cross per il pareggio di Pato. Non si risparmia però l'autocritica: ”Il loro gol è stato un duro colpo per noi, perché stavamo giocando meglio di loro ma siamo rimasti uniti e nel secondo tempo siamo riusciti a pareggiare. Abbiamo avuto molte occasioni ma purtroppo abbiamo segnato solo una volta. Tuttavia la cosa più importante è che il nostro spirito era molto buono, abbiamo lottato duramente insieme e questo è importante per la squadra. Mi piace giocare come terzino sinistro. Ho fatto il cross decisivo, ma ho anche perso il mio uomo quando loro hanno segnato, quindi devo continuare a lavorare duramente e rimanere più concentrato per evitare questo tipo di errori".

Ultimo aggiornamento: 25/09/14 4.20CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre
Partita collegata

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1888404.html#bojan+crede+malaga+festeggia

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.