Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Barcellona non guasta l'umore di Allegri

Pubblicato: Venerdì, 16 marzo 2012, 15.11CET
Anche se il Milan affronterà "la squadra più forte del mondo" nei quarti di finale, Allegri pensa che le recenti sfide contro il Barcellona abbiamo dato fiducia alla sua squadra. Guardiola: "Quarto terribilmente difficile".
Il Barcellona non guasta l'umore di Allegri
Massimiliano Allegri pronto alla sfida con Pep Guardiola ©Getty Images
 
 
 
Pubblicato: Venerdì, 16 marzo 2012, 15.11CET

Il Barcellona non guasta l'umore di Allegri

Anche se il Milan affronterà "la squadra più forte del mondo" nei quarti di finale, Allegri pensa che le recenti sfide contro il Barcellona abbiamo dato fiducia alla sua squadra. Guardiola: "Quarto terribilmente difficile".

Massimiliano Allegri non può negare che avrebbe preferito un altro tipo di sorteggio per i quarti di UEFA Champions League rispetto a quello che ha messo i rossoneri davanti all'FC Barcelona, ma il tecnico è almeno rinfrancato dall'aver già visto due buone prestazioni dell'AC Milan contro i campioni d'Europa questa stagione. "Quelle due sfide ci hanno dato fiducia. E il Milan dà sempre il meglio in questo tipo di partite".

Nella fase a gironi il Milan ha pareggiato 2-2 al Camp Nou e perso 3-2 in casa e Allegri non perde il suo ottimismo dopo aver pescato la squadra che tutti volevano evitare. "Pensiamo agli aspetti positivi - spiega il 44enne -. Se passeremo i quarti, credo però che avremo ottime possibilità di arrivare in finale".

"Li abbiamo già affrontati due volte - continua Allegri,la cui squadra giocherà in casa il 28 marzo e in trasferta il 3 aprile -. Ci siamo difesi bene a Barcellona e abbiamo giocato anche meglio in casa pur perdendo. Loro sono la squadra più forte al mondo, ma noi abbiamo possibilità di passare. Dobbiamo crederci anche perché il Milan gioca sempre al meglio in questo tipo di partite. Spero anche di recuperare alcuni giocatori infortunati".

Allegri ha poi detto che affrontare gli Azulgrana non è poi tanto peggio di vedersela con altre squadre rimaste in corsa. In caso di successo i rossoneri se la vedranno in semifinale contro SL Benfica o Chelsea FC. "Al Camp Nou ci hanno costretto a difenderci bassi, mentre in casa siamo riusciti ad attaccare anche se abbiamo commesso alcuni errori evitabili. però sono due partite che ci hanno sicuramente dato fiducia".

"Il Real Madrid è più o meno sullo stesso livello, e con tutto il rispetto per le altre squadre anche il Bayern è molto forte, quindi non c'è molta differenza. Il sorteggio ci ha dato il Barcellona e noi dobbiamo pensare al Barcellona, non possiamo cambiarlo adesso. Credo che per vincere la Champions League si debba comunque battere il Barcellona prima o poi. Non scopro l'acqua calda dicendo che sarà molto difficile, ma bisogna preoccuparsi solo delle cose che si possono veramente cambiare, e il sorteggio non fa parte di queste".

Nonostante il successo di San Siro alla quinta giornata, Pep Guardiola sa bene che non sarà facile battere ancora i sette volte campioni d'Europa. "Affrontiamo una delle più grandi squadre nella storia, quindi avremo bisogno dell'aiuto di tutti. Siamo i campioni d'Europa e dobbiamo cercare di battere le più forti, e il Milan è sicuramente tra queste. Non parlo di ipotetiche semifinali, so solo che siamo attesi da un quarto terribilmente difficile".

Intanto il direttore sportivo del Barcellona Andoni Zubizarreta non dà certo per scontato l'accesso alla semifinale e non vede l'ora di rinnovare questa rivalità "appassionante" con i rossoneri. "La fase a eliminazione diretta è diversa da quella a gironi – dichiara -. Il Milan è un grandissimo club, con storia, tradizione, giocatori, individualità, un grande stadio e grandi tifosi. Lo conosciamo bene avendolo affrontato recentemente, ma sappiamo che questa volta sarà tutto diverso”.

"Sarà una partita tra due grandi club; due grandi squadre, due grandi rose, due grandi tecnici, due grandi tifoserie; due grandi stadi. Vedremo tutto ciò che è passione nel calcio in queste due sfide. Siamo felici di affrontare il Milan, siamo grandi rivali. Questa sfida riflette la grandezza di questa competizione".

Ultimo aggiornamento: 17/03/12 0.14CET

Informazioni collegate

Profili allenatori

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1770428.html#il+barcellona+guasta+lumore+allegri

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.