Il sito ufficiale del calcio europeo

Messi rivive una serata indimenticabile

Pubblicato: Giovedì, 8 marzo 2012, 8.32CET
Dopo i cinque gol che lo hanno fatto entrare di diritto nella storia della UEFA Champions League, il fuoriclasse argentino parla dei prossimi obiettivi blaugrana e rende omaggio al giovane compagno Cristian Tello.
di Graham Hunter
da Barcellona
Messi rivive una serata indimenticabile
Lionel Messi esulta dopo uno dei cinque gol ©AFP/Getty Images
 
 
Pubblicato: Giovedì, 8 marzo 2012, 8.32CET

Messi rivive una serata indimenticabile

Dopo i cinque gol che lo hanno fatto entrare di diritto nella storia della UEFA Champions League, il fuoriclasse argentino parla dei prossimi obiettivi blaugrana e rende omaggio al giovane compagno Cristian Tello.

Per i tifosi del Camp Nou, i cinque gol di Messi contro il Bayer 04 Leverkusen non sono valsi soltanto il prezzo del biglietto, ma almeno due o tre volte tanto. Inizialmente, l'argentino si è preoccupato solo di segnare in casa in Europa dopo 364 giorni. Dopo il pallonetto ai danni di Bernd Leno, però, si è scatenato, diventando il primo giocatore a realizzare cinque gol in una singola gara di UEFA Chamions League.

A soli 24 anni, Messi ha concluso la serata arrivando a sette lunghezze dal capocannoniere di tutti i tempi del Barcellona nelle competizioni ufficiali. Il giocatore, però, spiega a UEFA.com che pensa più all'immediato che  all'almanacco: "L'importante è che i miei gol ci abbiano avvicinato alla vittoria della Champions League, che rimane il nostro obiettivo. Volevamo la qualificazione ai quarti e l'abbiamo centrata".

"Ho sempre detto che le partite come quelle di stasera sono bellissime, ma solo se si raggiunge l'obiettivo. Per fortuna è andata così. La squadra ha giocato molto bene, ci sono stati momenti di spettacolo e abbiamo segnato tanti gol".

In blaugrana, Messi aveva già segnato quattro gol due volte (contro il Valencia CF e l'Arsenal FC) e 14 triplette, mentre la sua serie positiva più recente conta  14 gol nelle ultime cinque partite tra club e nazionale.

"Sto vivendo un momento splendido, iniziato la scorsa settimana con l'Argentina [prima tripletta in nazionale] fino alla gara di stasera - commenta -. La cosa più bella è che la squadra sta giocando bene, e solo così possiamo vincere la  Champions League".

"Per quanto riguarda i sorteggi, non importa chi affronteremo. Tutte le squadre che arrivano a questo turno sono qui perché hanno lavorato bene, quindi saranno tutte difficili da battere".

Messi ha qualche anno in più del 20enne Tello, che con due gol all'esordio in UEFA Champions League ha contribuito al 7-1 della serata. L'argentino, generoso come sempre, non potrebbe essere più felice.

"Ovviamente mi fa piacere per lui -  dichiara -. Si allena e gioca in prima squadra da un po', ma non è l'unico a crescere bene. Il mister ha grande fiducia nei giocatori che arrivano dal vivaio e oggi Tello ha sfruttato la sua  opportunità, come altri hanno già fatto in questa stagione. Siamo tutti contenti per lui".

Tello, schierato esterno, spiega che si è adattato subito al nuovo ruolo: "Per tutta la vita ho giocato al centro, e anche se in prima squadra gioco sull'esterno sono abituato a concludere come un attaccante", sottolinea.

"Mettiamola così: al momento tutto gira bene. Una serata come questa è il sogno di tutti: non solo ho esordito con la squadra più forte del mondo, ma ho anche segnato due gol. Posso solo ringraziare tifosi per l'accoglienza che mi hanno dato, ma soprattutto devo ringraziare il mister per la fiducia. Sono felice e orgoglioso".

 
Ultimo aggiornamento: 08/03/12 11.28CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1764944.html#messi+rivive+serata+indimenticabile