Il sito ufficiale del calcio europeo

Cinque europee in Cina

Pubblicato: Lunedì, 10 settembre 2007, 18.25CET
Comincia oggi la Coppa del Mondo femminile FIFA con Germania, Svezia, Norvegia, Danimarca e Inghilterra in cerca di un terzo trionfo europeo.
di Paul Saffer
Cinque europee in Cina
Il trofeo della Coppa del Mondo Femminile FIFA ©Getty Images
Pubblicato: Lunedì, 10 settembre 2007, 18.25CET

Cinque europee in Cina

Comincia oggi la Coppa del Mondo femminile FIFA con Germania, Svezia, Norvegia, Danimarca e Inghilterra in cerca di un terzo trionfo europeo.

La quinta Coppa del Mondo femminile FIFA comincia oggi in Cina. Le campionesse in carica della Germania, la Svezia, seconda nel 2003, e le ex vincitrici di Norvegia, Danimarca e Inghilterra puntano tutte a portare per la terza volta il trofeo in Europa.

Germania e Inghilterra
La Germania, detentrice del trofeo, gioca a Shanghai contro l’Argentina la partita inaugurale del torneo, e spera nel quarto trionfo consecutivo in competizioni importanti. Il suo successo negli Stati Uniti nel 2003, infatti, si è inserito tra le vittorie nel Campionato Europeo femminile UEFA del 2001 e del 2005. Anche l’Inghilterra, per la prima volta nella fase finale dal 2005, fa parte del Gruppo A e incontra domani il Giappone a Shanghai.

La Svezia ci prova
Anche la Svezia, sconfitta quattro anni fa dalla Germania per un golden gol nei tempi supplementari, esordisce martedì contro la Nigera, campione d’Africa, a Chengdu. Il Gruppo B si presenta come il più difficile, visto che vi fanno parte USA, due volte campione del mondo e favorita dai pronostici dopo 13 vittorie consecutive, e la Corea del Nord, detentrice della Coppa del Mondo FIFA Under 20. Queste quattro squadre figuravano nello stesso girone anche nel 2003. La prima e la seconda di questo girone nei quarti di finale troveranno squadre del Gruppo A.

La Danimarca contro le cinesi
La Norvegia ha conquistato il trofeo nel 1995 in Svezia e, dopo un periodo poco esaltante, si è qualificata per la finale di UEFA WOMEN'S EURO 2005™. Comincia mercoledì a Hangzhou contro il Canada, squadra in costante miglioramento guidata da Even Pellerud, già sulla panchina della Norvegia campione del mondo, e assente per squalifica in questa occasione. La Norvegia affronterà poi Australia e Ghana. Si prevede un pubblico di 60.000 spettatori per la partita di Wuhan tra la Danimarca e le padroni di casa, nonché campionesse asiatiche, della Cina. In questo girone figurano anche Nuova Zelanda e Brasile, che vanta tra le sue file la rappresentante dell’Umeå IK Marta, nominata Miglior Giocatrice del Mondo FIFA 2006.

Olimpiadi in palio
Tutte e 16 le partecipanti ambiscono alla finale di Shanghai del 30 settembre. In palio c’è anche un traguardo in più per Germania, Norvegia, Danimarca e Svezia, in quanto le migliori tre di questo quartetto torneranno il prossimo anno in Cina per il torneo di calcio femminile in programma nei Giochi Olimpici. L’Inghilterra, in base al regolamento FIFA, non potrà accedere ai Giochi Olimpici del 2008, in quanto vi partecipa sotto la bandiera del Regno Unito.

Ultimo aggiornamento: 29/01/09 14.32CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/womensworldcup/news/newsid=584050.html#cinque+europee+cina