Laura Georges all'Europeo Under 19 femminile

Laura Georges, difensore della Francia e del Paris Saint-Germain, ha fatto visita alle giocatrici della nazionale Under 19 di Israele in qualità di ambasciatrice UEFA per lo sviluppo del calcio femminile.

Laura Georges incontra le giocatrici
Laura Georges incontra le giocatrici ©Sportsfile

Laura Georges, difensore della Francia e del Paris Saint-Germain, ha fatto visita alle giocatrici della nazionale Under 19 di Israele a Herzliya in qualità di ambasciatrice UEFA per lo sviluppo del calcio femminile.

Al Campionato Europeo Under 19 UEFA femminile, Israele gioca la sua ultima partita martedì contro la Danimarca. Georges è intervenuta per ispirare le padrone di casa e ha raccontato i suoi esordi nel calcio a Versailles, quando aveva 12 anni. Quindi, ha partecipato ad alcuni esercizi tecnici con la squadra. UEFA.com ha parlato con Georges e con le giocatrici e il Ct di Israele.

Laura Georges, ambasciatrice UEFA per lo sviluppo del calcio femminile
Mi sono divertita molto ed è stato bello conoscere le ragazze. Non è stato facile, perché gli esercizi erano un po' insidiosi, ma abbiamo fatto anche due chiacchiere. Sono tutte ragazze intelligenti, appassionate di calcio e hanno una grande voglia di giocare e migliorare.

C'era una bella atmosfera e le ragazze hanno dimostrato che imparano velocemente. Inoltre, credono molto in loro. Come tutte le squadre hanno attraversato momenti difficili e questo è il loro primo torneo, ma hanno giocato sotto pressione e se la sono cavata. È evidente che Israele voglia giocare a calcio ai massimi livelli".

©Sportsfile

Sarit Winstok, centrocampista Israele
Ho imparato molto parlando con Laura, mi ha dato consigli che mi aiuteranno ad andare avanti: è stato bellissimo. Non pensavo che questa esperienza fosse così utile e mentre parlava non smettevo di sorridere. È stato un onore conoscerla e sentirla raccontare la sua vita. Mi piacerebbe molto diventare come lei.

Marian Awad, centrocampista Israele
Presto andrò a Brooklyn a giocare a calcio. Laura è stata a Boston e ha già visto tutto quello che vedrò anch'io. Mi ha anche incoraggiata ad andare al college e a continuare gli studi. Ci ha spiegato che l'istruzione è stata molto importante per lei e ci ha invitate a cogliere tutte le opportunità.

Guy Azouri, Ct Israele
Conoscere una giocatrice di tale esperienza può ispirare le ragazze a fare altrettanto. Abbiamo lavorato molto negli ultimi due anni e parlare con una giocatrice forte come Laura Georges è fantastico. Si tratta di condividere informazioni utili, soprattutto per le più giovani. Le ragazze vogliono sempre imparare e non danno niente per scontato.

In alto