Francia tra le 44 in attesa

Le finali 2013 non si sono concluse da molto, ma per 44 squadre l'attenzione si rivolge già sulla strada verso la Norvegia e gli Europei Femminili UEFA Under 19 2014.

La Francia
La Francia ©Sportsfile

Le finali 2013 non si sono concluse da molto, ma per 44 squadre l'attenzione si rivolge già sulla strada verso la Norvegia e gli Europei Femminili UEFA Under 19 2014.

La Francia è una delle cinque squadre su otto che hanno partecipato alle scorse finali che saranno in azione nel primo turno di qualificazione sabato, lunedì e giovedì. La squadra di Gilles Eyquem inizia la difesa del titolo contro la Slovacchia e nel Gruppo 9 si troverà di fronte anche Bulgaria e Islanda.

Solo le 11 vincitrici dei gironi saranno sicure di proseguire nella seconda fase dal 5 al 10 aprile 2014, quando le teste di serie Germania, Inghilterra e Spagna entreranno in gioco. Le dieci migliori seconde le raggiungeranno, con sette squadre che si qualificheranno poi per il torneo del prossimo luglio insieme ai padroni di casa della Norvegia.

La Svezia, vincitrice nel 2012, affronta nel Gruppo 3 Estonia, Lituania e il Portogallo semifinalista nel 2012. Il Galles affronterà i vincitori del 2005 della Russia mentre la Finlandia ospita il Gruppo 4 sapendo che il test più duro sarà quello contro la Repubblica Ceca.

La Danimarca ha forse il compito più duro del quintetto, dato che sarà in Repubblica d'Irlanda in un girone che comprende anche Grecia e Kazakistan.

Sfide dure anche per Malta, una delle tre debuttanti tra le 48 partecipanti - un record. Affronterà Bosnia-Erzegovina, Serbia e Olanda nel Gruppo 6. Il Montenegro affronta il Belgio mentre l'altra debuttante, l'Albania, sfiderà i campioni del 2008 dell'Italia durante i mini-tornei che si tengono nel corso di sei giorni. E' il debutto assoluto di una nazionale albanese in un torneo femminile.

UEFA.com vi porterà i risultati, le foto e la cronaca.

Sorteggio primo turno di qualificazione
Gruppo 1: Austria*, Croazia, Israele, Azerbaijan

Gruppo 2: Danimarca, Repubblica d'Irlanda*, Grecia, Kazakistan

Gruppo 3: Svezia, Portogallo, Estonia, Lituania*

Gruppo 4: Repubblica Ceca, Finlandia*, Isole Faroe, Moldavia

Gruppo 5: Russia, Galles, Cipro, Bielorussia*

Gruppo 6: Olanda, Serbia*, Bosnia-Erzegovina, Malta

Gruppo 7: Italia, Polonia, Slovenia*, Albania

Gruppo 8: Scozia, Romania, ERJ Macedonia*, Georgia

Gruppo 9: Francia, Islanda, Slovacchia, Bulgaria*

Gruppo 10: Belgio, Ungheria*, Turchia, Montenegro

Gruppo 11: Svizzera, Ucraina, Irlanda del Nord, Lettonia*

*Padroni di casa

In alto