UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Sorteggio primo turno EURO Under 19 femminile 2022/23

Il sorteggio ha stabilito i gironi della prima fase dell'edizione 2022/23.

©UEFA

Il sorteggio del primo turno dei Campionati Europei UEFA Under 19 Femminili, svoltosi martedì 31 maggio, ha stabilito i gironi di entrambe le leghe per i minitornei in programma in autunno.

La Lega A sarà formata da 28 squadre, comprese le otto promosse dalla Lega B dopo il secondo turno dell'edizione 2021/22 disputato in primavera. Le squadre sono state suddivise in sette gironi; nei minitornei in sede unica, le quarte classificate retrocederanno in Lega B per il secondo turno 2022/23, mentre le altre posizioni decideranno le fasce per la Lega A dello stesso turno. Parteciperà anche il Belgio, che però ha un posto assicurato alla fase finale in veste di nazione ospitante.

Le squadre della Lega B (comprese le retrocesse dalla Lega A al secondo turno 2021/22 e Gibilterra, che partecipa per la prima volta a una competizione UEFA per nazionali femminili) si sfideranno per la promozione in Lega A in sette gironi. Le prime classificate nei gironi saranno promosse. 

Le sette squadre che si uniranno al Belgio nelle Fasi finali 2023 verranno decise dal secondo turno della Lega A.

Sorteggio primo turno (date/squadre ospitanti da confermare)

Lega A

Gruppo A1: Spagna, Finlandia, Svizzera, Scozia

Gruppo A2: Svezia, Olanda, Grecia, Turchia

Gruppo A3: Italia, Ungheria, Galles, Serbia

Gruppo A4: Inghilterra, Danimarca, Slovacchia, Slovenia

Gruppo A5: Francia, Repubblica d'Irlanda, Polonia, Irlanda del Nord

Gruppo A6: Germania, Austria, Ucraina, Israele

Gruppo A7: Norvegia, Belgio (organizzatore fasi finali), Portogallo, Malta

Lega B

Gruppo B1: Croazia, Azerbaigian, Montenegro, Cipro

Gruppo B2: Romania, Lettonia, Albania, Armenia

Gruppo B3: Islanda, Lituania, Isole Faroe, Liechtenstein

Gruppo B4: Bosnia-Erzegovina, Moldavia, Estonia

Gruppo B5: Bulgaria, Kosovo, Gibilterra

Gruppo B6: Bielorussia, Macedonia del Nord, Georgia

Gruppo B7: Repubblica ceca, Andorra, Kazakistan

Procedura di sorteggio

Al primo turno, le 52 squadre sono state suddivise tra Lega A (28 squadre) e Lega B (24 squadre) in base al ranking dopo il secondo turno 2021/22.

In Lega A, le squadre sono state suddivise in sette gironi da quattro, mentre in Lega B ci sono tre gironi da quattro e quattro gironi da tre squadre.

In ogni lega, le squadre sono state assegnate a quattro fasce (Lega A: sette squadre per fascia, dalla 1 alla 4; Lega B: sette squadre nelle fasce 1 e 2, dieci squadre in fascia 3). Nella Lega A, ogni girone contiene una squadra per fascia; in Lega B, ogni girone contiene una squadra di fascia 1 e 2; per quanto riguarda la fascia 3, due squadre sono rispettivamente nei Gruppi B1, B2 e B3, mentre una squadra va in ciascuno degli altri quattro gironi.

Come deciso dal Comitato Esecutivo UEFA e dal Panel Emergenze UEFA, le seguenti coppie di squadre non potevano essere sorteggiate nello stesso gruppo: Bosnia-Erzegovina e Kosovo, Armenia e Azerbaigian.

Le squadreospitanti saranno designate dopo il sorteggio di ciascun mini torneo, da giocare indicativamente in queste date: il 30-31 agosto e il 5-6 settembre, oppure il 4-5 e l'11 ottobre, oppure l'8-9 e il 14-15 novembre 2022.

Sorteggio primo turno: leghe e fasce

Lega A

Fascia 1: Francia, Inghilterra, Italia, Svezia, Norvegia, Spagna, Germania

Fascia 2: Olanda, Finlandia, Austria, Ungheria, Danimarca, Repubblica d'Irlanda, Belgio (nazione ospitante fase finale)

Fascia 3: Galles, Svizzera, Polonia, Grecia, Portogallo, Ucraina, Slovacchia*

Fascia 4: Scozia*, Slovenia*, Serbia*, Israele*, Irlanda del Nord*, Malta*, Turchia*

*Promossa dalla Lega A

Lega B

Fascia 1: Bulgaria*, Islanda*, Repubblica Ceca*, Croazia*, Bosnia ed Erzegovina*, Romania*, Bielorussia*

Fascia 2: Macedonia del Nord, Kosovo, Andorra, Lituania, Lettonia, Azerbaigian, Moldova

Fascia 3: Georgia, Kazakistan, Albania, Cipro, Montenegro, Isole Faroe, Estonia, Liechtenstein, Armenia, Gibilterra

*Retrocessa dalla Lega B