Anteprima finale #WU19EURO: Francia - Spagna

La Spagna punta a sfruttare la propria esperienza nelle grandi finali in occasione della sfida contro la Francia, che disputerà l'atto conclusivo del torneo per l'ottava volta nella sua storia, un record.

Anteprima finale #WU19EURO: Francia - Spagna
©Sportsfile
  • A Senec, la Francia va alla ricerca del suo quarto titolo a EURO U19 Femminile contro la Spagna, trionfatrice nel 2004. 
  • La Francia è alla sua ottava finale, un record; la Spagna è alla sesta, la terza consecutiva
  • Arbitro: Eszter Urban (Ungheria)
  • Finale in diretta su Eurosport
  • Segui la finale su Twitter @UEFAWomensEURO e su Facebook utilizzando l'hashtag #WU19EURO

Francia e Spagna si affronteranno domenica a Senec nella finale dei Campionati Europei UEFA Under 19 Femminili in una sfida che promette spettacolo. 

La Spagna ha perso le ultime due finali, ma può contare sul Ct Pedro López e su molte delle giocatrici che l'anno scorso hanno trionfato a EURO U17. La Francia, da parte sua, è alla ricerca del quarto titolo di categoria.

  • Le dichiarazioni

Gilles Eyquem, Ct Francia
Siamo felici di essere in finale, soprattutto perché affronteremo una grande squadra come la Spagna. Mi auguro una sfida spettacolare. Il nostro obiettivo è segnare un gol più della spagna, anche se dovesse finire 6-5 o 5-4 per noi andrà benissimo!Una finale è diversa da ogni altra gara, ciò che è successo prima non conta.

Pedro López, Ct spagna
La sensazione è la stesa prima di ogni finale, sento le farfalle nello stomaco, ma so bene che cosa ci aspetta. Credo che l'esperienza maturata nelle finali giocate in passato ci sarà utile per capire al meglio che cosa fare in campo. Un eccesso di nervosismo può giocare brutti scherzi.

  • Il cammino verso la finale
Highlights: Francia - Svizzera 3-1
Highlights: Francia - Svizzera 3-1

Francia
Turno di qualificazione: Bosnia-Erzegovina 2-0, Isole Faroe 7-0, Repubblica ceca 6-0 (vincitrice Gruppo 2)
Turno elite: Portogallo 3-0, Grecia 6-0, Scozia 2-0 (vincitrice Gruppo 5)
Fase a gironi: Norvegia 0-1, Slovacchia 6-0, Olanda 2-1 (vincitrice Gruppo A)
Semifinali: Svizzera 3-1

Spagna
Turno di qualificazione: qualificata di diritto alla fase successiva
Turno elite: Italia 3-0, Irlanda del Nord 7-1, Danimarca 3-1 (vincitrice Gruppo 4)
Fase a gironi: Germania 1-0, Austria 4-0, Svizzera5-0 (vincitrice Gruppo B)
Semifinali: Olanda 4-3

  • Fattori-chiave
Highlights semifinali: Spagna - Olanda 4-3
Highlights semifinali: Spagna - Olanda 4-3

La Spagna sa fare gol
Ben 27 gol complessivi nella stagione, sette vittorie su sette, 14 gol alle fasi finali: la Spagna sa come superare le difese avversarie e ha mandato a bersaglio sei giocatrici diverse in Slovacchia, con tutte e quattro le attaccanti in rosa che hanno realizzato almeno due reti.

Francia al top al momento giusto
La Francia è cresciuta di gara in gara nella fase a gironi e ha confermato il dato in semifinale imponendosi 3-1 in rimonta sulla Svizzera. Fondamentali gli inserimenti di Clara Mateo e Perle Morroni, oltre al passaggio dal 4-3-3 al 4-1-3-1-1 con Marie-Antoinette Katoto, capocannoniere ex aequo del torneo con cinque reti, come terminale offensivo.

Spagna Francia U17: emozioni dal dischetto
Spagna Francia U17: emozioni dal dischetto

L'esperienza spagnola
La Spagna è alla terza finale consecutiva, un traguardo raggiunto anche a EURO U17 Femminile. La squadra, perciò, sa che cosa significa arrivare a certi appuntamenti.

Amaia Peña, Patri Guijarro, Maite Oroz, Carmen Menayo, Lucía García, Andrea Sierra, Marta Cazalla e Aitana Bonmati facevano tutte parte della squadra U17 trionfatrice lo scorso anno in Islanda proprio con López in panchina. In quell'occasione la Spagna si impose ai rigori contro una Francia che schierava Elisa De Almeida, Katoto e Jade Lebastard.

  • Lo sapevi?

Le spagnole Nuria Garrote, Nahikari e Sánchez Falcón potrebbero diventare le prime giocatrici protagoniste di quattro finali giovanili UEFA maschili o femminili dopo aver disputato quella Under 17 Femminile del 2014 e quelle Under 19 Femminili del 2014 e 2015. La Spagna è stata sconfitta in tutti e tre i casi.

In alto