Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Bíróová crede nella crescita del calcio femminile

I Campionati Europei Femminili UEFA Under 19 possono guidare la crescita del calcio femminile in Slovacchia. Ecco le parole dell'ex nazionale Alexandra Bíróová.

Bíróová crede nella crescita del calcio femminile
Bíróová crede nella crescita del calcio femminile ©UEFA.com

Ospitare i Campionati Europei Femminili UEFA Under 19, secondo Alexandra Bíróová è una grande opportunità per fare crescere il calcio femminile in Slovacchia. La ex nazionale e volto noto della UEFA Women's Champions League, che oggi lavora in progetti per lo sviluppo del calcio femminile nella propria nazione, ci spiega il suo punto di vista.

UEFA.org: come ci si sente a vedere la fase finale in Slovacchia?

Alexandra: è una grande opportunità per noi il potere sfruttare il torneo per aumentare il numero di ragazze che giocano a calcio e quindi promuovere il calcio femminile in modo diverso.

UEFA.org: come pensate di sfruttare l'occasione?

Alexandra: non si legge molto sul calcio femminile nei giornali della Slovacchia o nella TV nazionale. Con le tre partite della fase a gironi trasmesse in diretta televisiva anche i giornali ne hanno parlato. Ci sono tante informazioni e video su internet come non era mai capitato.

UEFA.org: raccontaci i progetti sulla crescita del calcio femminile in Slovacchia.

Alexandra: abbiamo un nuovo progetto sulla crescita del calcio di strada, che include il calcio femminile, che inizierà a settembre. Vogliamo aumentare le ore di calcio nella scuola primaria (bambini tra i sei e i dieci anni) sia per ragazzi che per ragazze. Ci sono alcuni tornei scolastici importanti ma la maggior parte dei ragazzi e delle squadre non partecipano regolarmente. Con questo progetto vogliamo che i più piccoli abbiano il calcio come attività dopo-scuola due volte a settimana.

UEFA.org: raccontaci del supporto che la federazione sta dando alla crescita del calcio femminile.

Alexandra: stanno davvero sostenendo il calcio femminile facendo di più anno dopo anno. Ospitare questo torneo femminile Under 19 è un ottimo esempio di come la federazione abbia a cuore il calcio femminile d'elite, e ci fa capire che anche noi dobbiamo fare di più per il calcio di base.

UEFA.org: in che modo la tua esperienza da giocatrice nelle più importanti competizioni d'Europa ti aiuta a lavorare con la federazione?

Alexandra: cerco di fare miei i buoni esempi delle altre nazioni, specialmente dell'Austria [dove ha giocato con l'FSK Spratzen St.Pölten] e provo ad applicarli alla Slovacchia, adattandoli alla mentalità del posto. Perché dovremmo inventarci cose nuove quando possiamo ispirarci alle tante cose buone che ci sono in giro?

In alto