UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Olanda

L’Olanda, alla quarta presenza nella fase finale di un Europeo Under 19 femminile, cercherà di migliorare il risultato della scorsa edizione, in cui è uscita, pur imbattuta, in semifinale.

Olanda
Olanda ©KNVB

Sembra essere un momento magico per il calcio femminile olandese. La nazionale maggiore ha raggiunto le semifinali del Campionato Europeo Femminile UEFA 2009. Risultato bissato, nel 2010, dall’Under 19 di Hesterine de Reus, uscita ai rigori, ma imbattuta, contro l’Inghilterra. Adesso, con il Ct Johan van Heertum, le ragazze olandesi hanno impressionato tutti nel cammino verso questa fase finale.

Nelle sei partite di qualificazione, l’Olanda ha segnato 33 reti, vinto una partita record 11-0 contro la Lituania nella seconda fase di qualificazione ed eliminato addirittura le francesi detentrici del titolo. In questa edizione l’Olanda, già approdata alle fasi finali delle edizioni 2003 e 2006, ha grandi ambizioni e potrà contare sulla verve di tre reduci del torneo 2010: il capitano Siri Worm e le punte Ellen Jansen e Lieke Martens.

Cammino verso la fase finale
Prima fase di qualificazione: 9-1 Isole Faroe, 9-0 Bielorussia, 1-1 Norvegia (primo posto Gruppo 7)
Seconda fase di qualificazione: 11-0 Lituania, 3-0 Danimarca, 0-1 Francia (primo posto Gruppo 1)
Migliore marcatrice: Lieke Martens (8)

Le più attese
Lieke Martens (attaccante, VVV-Venlo), Siri Worm (difensore, FC Twente), Ellen Jansen (attaccante, FC Twente), Shanice van de Sanden (attaccante, SC Heerenveen).

Ct: Johan van Heertum
Data di nascita: 31/01/1966
Carriera da giocatore: nessuna
Carriera da allenatore: Olanda Under 15, Under 16, Under 17 (sempre allenatore in seconda), Olanda femminile Under 15, Under 16, Under 19

Johan van Heertum lavora nella Federcalcio olandese dal 1990. Ha iniziato in un dipartimento regionale, dove mantiene tuttora un ruolo di responsabile tecnico che combina con quello, più importante, all’interno delle giovanili nazionali.

È stato allenatore in seconda delle nazionali maschili Under 15, Under 16 e Under 17, per poi passare alla guida delle nazionali femminili Under 15 e Under 16. Dopo una prima breve esperienza da Ct dell’Under 19 femminile nel 2001/02, eliminata dalla Germania prima della fase finale, ha riassunto l’incarico a settembre 2010, a seguito delle dimissioni di Hesterine de Reus, passata alla Federcalcio giordana.

Miglior risultato nel Campionato Europeo Femminile Under 19 UEFA
Semifinali: 2010