Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

La strada è ancora lunga

Il secondo turno di qualificazione dell'Europeo Femminile UEFA Under 19 inizia giovedì, con i detentori dell'Italia tra le 24 squadre in cerca di uno dei sette posti disponibili per le finali di luglio che si giocheranno in Bielorussia.

L'italiana Pamela Gueli
L'italiana Pamela Gueli ©Sportsfile

Il secondo turno di qualificazione del Campionato Europeo Femminile UEFA Under 19 inizia giovedì, con i detentori dell'Italia tra le 24 squadre in cerca di uno dei sette posti disponibili per le finali di luglio che si giocheranno in Bielorussia.

Grandi nomi
Le Azzurrine continuano nella difesa del titolo conquistato in Francia la scorsa estate affrontando la Svizzera nel Gruppo 5. La Norvegia, seconda nel 2008, se la vedrà con l'Ucraina nel Gruppo 2 mentre nel Gruppo 1 la Danimarca, finalista nel 2007, incontra l'Islanda.

Sette posti
Le sei vincitrici dei gironi accederanno diettamente alle fasi finali che si giocheranno dal 13 al 25 luglio. La seconda migliore classificata considerati i risultati contro la prima e la terza del rispettivo girone sarà la settima qualificata - lo scorso anno a qualificarsi in questo modo fu la Norvegia.

Europeo Femminile UEFA 2008/09
Secondo turno di qualificazione, 23-28 aprile 2008

Padroni di casa in grassetto
Gruppo 1 Gruppo 2
SveziaAustria
DanimarcaNorvegia
PolandBelgio
IslandaUcraina
Gruppo 3Gruppo 4
FranciaGermania
AzerbaijanRepubblica d'Irlanda
GallesRussia
PortogalloSlovacchia
Gruppo 5Gruppo 6
ItaliaUngheria
OlandaSpagna
SvizzeraInghilterra
RomaniaFinlandia

In alto