UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.
Il sorteggio è iniziato

Sorteggio turno 2 Europei femminili Under 19 2021/22

Nyon - - tua ora locale

Rivedi sorteggio Procedura

Sorteggio turno 2 Europei femminili Under 19 2021/22

Sono stati formati i gironi che decideranno le sette qualificate alla fase finale insieme alla Repubblica Ceca e le promozioni/retrocessioni tra le varie leghe.

©UEFA via Getty Images

Il turno 2 del nuovo Campionato Europeo Under 19 femminile UEFA, in programma dal 4 al 12 aprile, deciderà le sette squadre che raggiungeranno la Repubblica Ceca alla fase finale e le promozioni/retrocessioni tra le varie leghe.

La Lega A è formata da 28 squadre, comprese le sette promosse dalla Lega B durante il turno 1 in autunno. La Repubblica Ceca parteciperà al turno 2, anche se ha un posto garantito alla fase finale in veste di nazione ospitante. Le sette vincitrici dei gironi (più la migliore seconda, se la Repubblica Ceca dovesse arrivare prima nel Gruppo A7) si qualificano alla fase finale, in programma dal 27 giugno al 9 luglio 2022. Le quarte classificate retrocedono in Lega B per il turno 1 dell'edizione 2022/23.

Le 24 squadre della Lega B, comprese quelle retrocesse dalla Lega A in autunno, si sfideranno per la promozione nel turno 1 dell'edizione 2022/23. Le sei vincitrici dei gironi e la seconda classificata con i migliori risultati contro la prima e la terza del girone saliranno in Lega A.

Sorteggio Lega A

Gruppo A1: Danimarca, Svezia, Polonia, Croazia

Gruppo A2: Germania, Finlandia, Russia, Bielorussia

Gruppo A3: Inghilterra, Belgio, Islanda, Galles

Gruppo A4: Austria, Norvegia, Ucraina, Bulgaria

Gruppo A5: Italia, Svizzera, Ungheria, Bosnia ed Erzegovina

Gruppo A6: Spagna, Olanda, Portogallo, Romania

Gruppo A7: Francia, Repubblica Ceca (nazione ospitante fase finale), Repubblica d'Irlanda, Grecia

Sedi/date da confermare

Sorteggio Lega B

UEFA via Getty Images

Gruppo B1: Irlanda del Nord, Azerbaigian, Isole Faroe, Malta

Gruppo B2: Slovenia, Macedonia del Nord, Liechtenstein, Moldavia

Gruppo B3: Serbia, Montenegro, Lituania, Lettonia

Gruppo B4: Scozia, Kosovo, Estonia, Kazakistan

Gruppo B5: Slovacchia, Georgia, Andorra, Armenia

Gruppo B6: Turchia, Albania, Israele, Cipro

Sedi/date da confermare

Composizione delle leghe dopo il turno 1.

Lega A

Prime classificate nei gironi turno 1: Austria (Gruppo A1), Francia (campione in carica, A2), Germania (A3), Danimarca (A4), Inghilterra (A5), Spagna (A6), Italia (A7)

Seconde classificate nei gironi turno 1: Olanda (A1), Svezia (A2), Belgio (A3), Finlandia (A4), Svizzera (A5), Repubblica Ceca (nazione ospitante fase finale, A6), Norvegia (A7)

Terze classificate nei gironi turno 1: Ucraina (A1), Islanda (A2), Russia (A3), Ungheria (A4), Repubblica d'Irlanda (A5), Portogallo (A6), Polonia (A7)

Promosse dalla Lega B: Bielorussia, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Grecia (migliore seconda), Romania, Galles

Lega B

Retrocesse dalla Lega A: Azerbaigian, Irlanda del Nord, Scozia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Turchia

Seconde classificate nei gironi turno 2: Macedonia del Nord (B1), Albania (B3), Georgia (B4), Kosovo (B5), Montenegro (B6)

Terze classificate nei gironi turno 2: Isole Faroe (B1), Lituania (B2), Andorra (B3), Israele (B4), Liechtenstein (B5), Estonia (B6)

Quarti classificate nei gironi turno 2: Cipro (B1), Kazakistan (B2), Moldavia (B3), Malta (B4), Lettonia (B5), Armenia (B6)