Azzurrine pronte a stupire

Su otto edizioni degli Europei Femminili Under 17 la Germania ne ha vinte quattro, la Spagna tre. Riuscirà l'Italia di Rita Guarino a sorprenderle?

La festa della Repubblica ceca per la qualificazione
©Ligue de Basse-Normandie

Repubblica ceca
Miglior risultato: prima fase finale femminile a ogni livello di età

Turno di qualificazione: Azerbaijan 4-1, Georgia 13-0, Belgio 2-4 (seconda Gruppo 6 )

Elite round: Francia 1-1, Irlanda 1-0, Ungheria 2-0 (prima Gruppo 3)

Capocannoniere: Michela Dubcová, Šárka Krištofová 3

Karel Rada, Ct: "Tutta la nostra comunità calcistica faceva il tifo per la nostra qualificazione. Abbiamo talento e le ragazze giocano insieme da tempo. L'anno prossimo ospiteremo la fase finale e quindi sarà un'esperienza molto utile per le più giovani".

©Getty Images

Germania
Miglior risultato: campione 2007/08, 2008/09, 2011/12, 2013/14

Turno di qualificazione: qualificata di diritto

Elite round: Svizzera 2-0, Russia 3-0, Austria 4-1 (prima Gruppo 1)

Capocannoniere: Anna-Lena Stolze 3

Anouschka Bernhard, Ct: "Il ruolo di favorite ce lo aspettiamo sempre ma non ci mette sotto pressione. Abbiamo grande tradizione in questi tornei – le ragazze lo sanno e sono molto motivate: vogliono vincere".

Italia
Miglior risultato: terzo posto 2013/14

Turno di qualificazione: Bosnia ed Erzegovina 5-0, Macedonia 4-0, Irlanda del Nord 5-0 (prima Gruppo 5)

Elite round: Grecia 4-1, Olanda 2-0, Finlandia 2-2 (prima Gruppo 4)

Capocannoniere: Sofia Cantore 6

Rita Guarino, Ct: "Le ragazze sono state straordinarie. Abbiamo dovuto scavare a fondo sia a livello fisico che mentale, ma le ragazze ci hanno creduto fino alla fine e si sono qualificate con merito".

©Jonathan Porter / Press eye

Spagna (campione in carica)
Miglior risultato: campione 2009/10, 2010/11, 2014/15

Turno di qualificazione: Armenia 9-0, Portogallo 4-1, Grecia 6-0 (prima Gruppo 3)

Elite round: Ucraina 4-0, Irlanda del Nord 5-0, Danimarca 2-0 (prima Gruppo 2)

Capocannoniere: Lorena Navarro 9

María Antonia Is, Ct: "Siamo capitate in un girone molto difficile, ma cercheremo di ripetere il successo dell'anno scorso. Ho molto rispetto per le nostre avversarie e non posso dire che vinceremo. L'obiettivo principale resta la qualificazione per i Mondiali".

In alto