Svezia seconda finalista

Spagna - Svezia 2-2 (Svezia vince 5-4 ai rigori)La Spagna si arrende ai calci di rigore e cede alla Svezia il posto nella finale del Campionato Europeo Under 17 femminile UEFA, in programma venerdì contro la Polonia.

La Svezia esulta dopo il rigore decisivo di Emma Holmgren
La Svezia esulta dopo il rigore decisivo di Emma Holmgren ©Sportsfile

La Spagna si arrende ai calci di rigore e cede alla Svezia il posto nella finale del Campionato Europeo Under 17 femminile UEFA, in programma venerdì contro la Polonia.

Le spagnole si portano in vantaggio con Nahikari García, ma Stina Blackstenius pareggia e Jennifer Karlsson porta in vantaggio la Svezia. A 5' dal termine, però, Maddi Torre firma il 2-2 e manda l'incontro ai calci di rigore. A trasformare il tiro dal dischetto decisivo è il portiere Emma Holmgren.

Dopo un avvio di gara senza particolari occasioni, la Spagna ne spreca un paio con Marta Turmo e García ma riesce a sbloccare il risultato al 26' con quest'ultima, che scavalca Holmgren con un abile pallonetto.

Il vantaggio dura una manciata di secondi e la Svezia pareggia con un contropiede da manuale. Amanda Östervall vola sulla sinistra e appoggia al centro per la smarcata Blackstenius, che non ha problemi a realizzare da dentro l'area.

La Spagna ha la possibilità di riportarsi in vantaggio ma García spara alto da due metri. A inizio ripresa, la squadra di Vilda va di nuovo vicino al gol, ma il fendente di María Caldentey si infrange sulla traversa. A metà tempo, la Svezia si fa perdonare i troppi errori con la subentrata Karlsson, il cui rasoterra dall'interno dell'area si insacca con la complicità del palo.

Senza demoralizzarsi, la Spagna continua a dominare e, dopo un palo interno colpito da Andrea Sánchez su punizione, pareggia con un colpo di testa di Torre. Dopo quattro rigori trasformati per parte, Nuria Garrote sbaglia e consente a Holmgren di portare la Svezia per la prima volta in finale.

In alto