La Polonia va in finale

Belgio - Polonia 1-3 La Polonia raggiunge per la prima volta la finale del Campionato Europeo Under 17 femminile UEFA grazie alle reti di Ewa Pajor, Paulina Dudek e Katarzyna Konat.

Katarzyna Konat esulta dopo il gol del vantaggio
©Sportsfile

La Polonia raggiunge per la prima volta la finale del Campionato Europeo Under 17 femminile UEFA grazie a un 3-1 sul Belgio allo stadio Colovray di Nyon (Svizzera).

Katarzyna Konat apre le marcature per la Polonia al 25', ma Tine De Caigny pareggia 4' dopo. La squadra di Zbigniew Witkowski non si scompone e cresce nel secondo tempo, aggiudicandosi l'incontro con le reti di Paulina Dudek ed Ewa Pajor.

Entrambe le squadre esordiscono a questa fase del torneo, ma la Polonia parte meglio e si rende particolarmente pericolosa sulla fascia destra con Pajor, che si procura la prima occasione sfiorando l'incrocio dopo un'incursione in area.

La Polonia comincia a far pesare la sua superiorità e sblocca il punteggio quando un calcio di punizione di Anna Rędzia termina sui piedi di Konat, che insacca dalla corta distanza. Ma il vantaggio dura poco e il Belgio ripristina la parità con un colpo di testa di De Caigny su angolo di Shayna Raekelboom. Le squadre vanno al riposo sull'1-1, ma al 3' della ripresa la Polonia si riporta in vantaggio.

Dopo aver raccolto un preciso passaggio in diagonale, Dudek prova la botta dal limite dell'area e, nonostante la parata di Diede Lemey, reagisce velocemente e insacca sul rimpallo. Amber Maximus sfiora un nuovo gol del pareggio al 62' mandando un fendente di poco alto sulla traversa, ma a 13' dalla fine Pajor aggira Lemey e appoggia comodamente in rete, trovando il meritato gol e suggellando la vittoria polacca.

In alto