Semifinali - 25/07/2013 - 20:30CET (20:30 ora locale) - Norrköpings Idrottsparken - Norrköping
1-1
Norvegia vince 4-2 ai rigori 

Norvegia - Danimarca 1-1 - 25/07/2013 - Pagina della partita - Europeo femminile 2013

Il sito ufficiale del calcio europeo

Norvegia in finale di rigore, Danimarca KO

Pubblicato: Giovedì, 25 luglio 2013, 23.17CET
Norvegia - Danimarca 1-1 (dts, la Norvegia vince 4-2 dcr)
Ingrid Hjelmseth ha parato i primi due rigori della Danimarca e ora la Norvegia se la vedrà in finale con la Germania.
di Paul Saffer
da Nya Parken

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...

Statistiche partite

NorvegiaDanimarca

Gol segnati1
 
1
Tiri totali13
 
17
Tiri nello specchio6
 
3
fuori7
 
12
Bloccati0
 
0
sui legni0
 
0
Calci d'angolo6
 
9
Fuorigioco0
2
Cartellini gialli2
 
0
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi11
 
15
Falli subiti13
 
11

Classifiche

Pubblicato: Giovedì, 25 luglio 2013, 23.17CET

Norvegia in finale di rigore, Danimarca KO

Norvegia - Danimarca 1-1 (dts, la Norvegia vince 4-2 dcr)
Ingrid Hjelmseth ha parato i primi due rigori della Danimarca e ora la Norvegia se la vedrà in finale con la Germania.

La Norvegia si è qualificata per la finale di UEFA Women's EURO 2013 di domenica contro la Germania grazie alla splendida prestazione del portiere Ingrid Hjelmseth che ha messo fine alle speranze danesi ai rigori

Il gol al terzo minuto di Marit Fiane Christensen sembrava essere decisivo ma Mariann Gajhede Knudsen è riuscita a pareggiare per la Danimarca di testa. Nonostante il predominio nei supplementari, la Danimarca ha dovuto affidarsi ai rigori come già successo 72 ore fa contro la Francia - ma questa volta a prevalere è stata la Norvegia e i due volte campioni se la vedranno con la Germania per la quarta volta in finale, sperando di vendicaere le sconfitte del 1989, 1991 e 2005.

La Norvegia non fa cambi rispetto alla vittoria per 3-1 nei quarti contro la Spagna a Kalmar - dove aveva giocato le quattro precedenti partite - e il trasferimento a Norrkoping sembra non crearle alcun problema. Dopo tre minuti, Ingvild Stensland tira un calcio d'angolo dalla sinistra che passa dietro Stina Petersen e viene deviato in rete di petto da Christensen.

Poco dopo un altro angolo di Stensland dà a Solveig Gulbrandsen la possibilità di colpire di tesa verso Petersen, ma la Danimarca si ritrova e Pernille Harder mette alla prova Hjelmseth con un tiro dalla distanza. Alla ricerca della sua prima finale, la Danimarca si affida a centrocampo a Katrine Søndergaard Pedersen, alla 210ma presenza e titolare contro le sue compagne allo Stabæk IF Hjelmseth, Toril Akerhaugen, Trine Rønning, Stensland e Caroline Graham Hansen – una delle allieve della 36enne come insegnante a Oslo.

La Danimarca si fa minacciosa con il gioco sulle fasce di Katrine Veje e Julie Rydahl Bukh, preferita a Johanna Rasmussen. Ma la Norvegia si difende bene da quando è iniziato il torneo e per poco non raddoppia quando Ada Hegerberg, che aveva segnato dalla distanza contro la Spagna, colpisce la traversa.

La Danimarca parte forte nella ripresa con Rydahl e Gajhede che vanno vicine al gol. Ma Gulbrandsen ha spazio per le ripartenze e serve Hansen, fermata in un uno-contro-uno da Petersen prima di essere sostituita per un'altra giocatrice dello Stabæk, Elise Thorsnes, a breve seguita da un'altra compagna di club, Cathrine Dekkerhus.

La Danimarca comunque continua la sua pressione e Gajhede ci prova di testa ma il pallone finisce alto. Entrano Johanna Rasmussen e Nadia Nadim, mentre Thorsnes sbaglia una conclusione. Le possibilità della Danimarca sembrano svanire quando il tiro di Veje viene parato splendidamente da Hjelmseth, ma a quattro minuti dal termine la punizione di Pedersen finisce sulla testa di Gajhede che pareggia.

Per la seconda volta in 72 ore, la Danimarca va ai supplementari, e questa volta si dimostra instancabile, soprattutto con Veje. Una buona rete di passaggi veloci della Norvegia tagliano la difesa avversaria, ma Petersen è pronta e ferma il tiro di Thorsnes.

Nonostante la pressione danese, si va ai rigori. Hjelmseth para i primi due rigori della Danimarca calciati da Røddik e Theresa Nielsen (che si era vista respingere un tiro dal dischetto anche lunedì), mentre la Norvegia va a segno nei primi quattro tiri con la sempreverde Rønning che sigla il rigore della vittoria. Ora la squadra di Even Pellerud spera di ripetere la vittoria per 1-0 contro la Germania ottenuta nella fase a gironi anche nella finale della Friends Arena.

Player of the match: Marit Fiane Christensen (Norway)

Ultimo aggiornamento: 04/12/13 3.53CET

http://it.uefa.com/womenseuro/season=2013/matches/round=2000177/match=2011601/postmatch/report/index.html#norvegia+finale+rigore