Quarti di finale - 21/07/2013 - 18:00CET (18:00 ora locale) - Växjö Arena - Växjö
0-1
 

Italia - Germania 0-1 - 21/07/2013 - Pagina della partita - Europeo femminile 2013

 
Il sito ufficiale del calcio europeo

L'Italia cerca un successo storico

Pubblicato: Venerdì, 19 luglio 2013, 11.21CET
Dopo aver visto la Germania perdere l'imbattibilità a UEFA Women's EURO nella fase a gironi, l'Italia spera di centrare la prima vittoria ufficiale contro le campionesse in carica e di arrivare in semifinale.
L'Italia cerca un successo storico
Inka Grings a segno contro l'Italia nel 2009 ©Getty Images

Statistiche del torneo

ItaliaGermania

Gol segnati3
 
6
Tiri totali41
 
118
Tiri nello specchio9
 
39
fuori19
 
53
Bloccati0
 
0
sui legni1
 
5
Calci d'angolo13
 
42
Fuorigioco17
 
14
Cartellini gialli11
 
6
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi53
 
70
Falli subiti52
 
70

Cartella stampa

  • Cartella Stampa (italiano)
Pubblicato: Venerdì, 19 luglio 2013, 11.21CET

L'Italia cerca un successo storico

Dopo aver visto la Germania perdere l'imbattibilità a UEFA Women's EURO nella fase a gironi, l'Italia spera di centrare la prima vittoria ufficiale contro le campionesse in carica e di arrivare in semifinale.

Dopo aver visto la Germania perdere la sua lunga imbattibilità a UEFA Women's EURO nella fase a gironi, l'Italia spera di centrare la prima vittoria ufficiale contro le campionesse in carica e di arrivare in semifinale.

Precedenti
• Su 25 confronti diretti tra le due nazioni, la Germania ha collezionato 12 vittorie contro le quattro dell'Italia.

• La differenza tra le reti messe a segno è nettamente a favore delle tedesche: 45-18

• La Germania è rimasta imbattuta nelle quattro gare di qualificazione a UEFA Women's EURO tra le due nazioni (2 vittorie e 2 pareggi) e non ha mai perso neanche nelle fasi finali (3 vittorie e 3 pareggi).

• Il 9 giugno 2005 a Preston, nel Gruppo B di UEFA Women's EURO, la Germania ha battuto l'Italia 4-0 con gol di Birgit Prinz (9'), Conny Pohlers (18'), Steffi Jones (55') e Anja Mittag (74').

• Le formazioni dell'incontro erano le seguenti:
Italia: Brunozzi, Zorri (Boni 75'), Di Filippo, Tona, Panico, Camporese, Pasqui, Masia, Schiavi (Deiana 46'), Ficarelli, Conti (Domenichetti 51').
Germania: Rottenberg, Stegemann (Grings 19'), Jones, Prinz, Lingor (Wimbersky 61'), Mittag (Smisek 77'), Minnert, Carlson, Pohlers, Hingst Garefrekes.

• Quattro anni dopo, ai quarti di finale a Lahti, Inka Grings ha messo a segno una doppietta (4', 47'), ma Patrizia Panico (63') ha accorciato le distanze e ha reso più difficile la qualificazione delle tedesche per la semifinale.

• Le formazioni dell'incontro erano le seguenti:
Germania:
Angerer, Peter, Krahn, Behringer, Grings, Prinz (Müller 83'), Bresonik, Kulig, Hingst (Fuss 46'), Garefrekes, Schmidt (Laudehr 46').
Italia:
Picarelli, Gama, D'Adda, Tuttino, Tona, Schiavi, Domenichetti, Gabbiadini, Panico, Pini (Fuselli 87'), Carissimi (Zorri 82').

• La Germania ha affrontato l'Italia tre volte nella Coppa del Mondo FIFA (qualificazioni incluse) e non ha mai perso (2 vittorie e 1 pareggio).

• Tutte e quattro le vittorie azzurre contro la Germania sono arrivate in amichevole. La più recente è stata quella del 14 marzo 2007, 1-0 a Olhao in Coppa di Algarve con gol di Sylvia Fuselli (81').

• L'Italia ha ricordi meno belli dell'ultima sfida contro le cinque volte campionesse d'Europa, che nel 2011 si sono imposte 5-0 a Osnabruck in una gara di preparazione alla Coppa del Mondo FIFA. Le padrone di casa hanno così eguagliato il punteggio del 3 agosto 2006 a Krefeld, margine di vittoria più ampio in assoluto tra le due squadre.

• Le due squadre si sono anche incontrate nella prima gara della fase a gironi del Campionato Europeo UEFA Under 19 del 2010, con un 4-1 per la Germania. Mentre le tedesche schieravano Leonie Maier, le azzurre avevano in campo Katia Schroffenegger e Martina Rosucci.

• Inoltre, Italia e Germania si sono affrontate all'Europeo Under 19 del 2003 in Germania. La squadra di Silvia Neid ha vinto 2-0 nella fase a gironi e schierava Melanie Behringer, Anja Mittag, Lena Goessling e Simone Laudehr, mentre l'Italia aveva tra le sue fila Chiara Marchitelli, Giulia Domenichetti, Elisa Camporese, Raffaella Manieri e Giorgia Motta (rimasta in panchina).

Incontri di club
• Le squadre di club tedesche hanno vinto tre partite su tre contro quelle italiane.

• Nelle semifinali di Coppa UEFA 2007/08, l'1. FFC Frankfurt ha battuto l'ASD CF Verona per 4-2 in casa e per 3-0 fuori. Gabbiadini ha segnato un gol nella gara di andata e in campo per le italiane c'erano anche Panico, Giorgia Motta, Alessia Tuttino e Manieri.

• Al secondo turno di qualificazione di Coppa UEFA 2004/05, l'1. FFC Turbine Potsdam ha battuto l'ASD Torres Calcio per 7-5. In campo c'erano Nadine Angerer e Mittag per la squadra tedesca e Guiia Domenichetti per quella italiana. Entrambe le formazioni si sono poi qualificate.

• In entrambi i casi, Francoforte e Potsdam hanno vinto il torneo.

Germania
• Battuta 1-0 dalla Norvegia a Kalmar mercoledì, la Germania ha subito la prima sconfitta agli Europei femminili dopo il 3-1 del 2 maggio 1996 contro le stesse avversarie. Nelle 59 partite intercorse, le tedesche hanno collezionato 53 vittorie e sei pareggi.

• La Germania ha registrato la prima vittoria a UEFA Women's EURO 2013  domenica, con un 3-0 sull'Islanda a Vaxyo. Lena Lotzen, al primo gol con la nazionale maggiore, ha sbloccato il risultato al 24' (24), aprendo la strada alle due reti di Okoyino da Mbabi (55', 84').

• Con questa doppietta, Okoyino da Mbabi ha raggiunto i 19 gol nella competizione (qualificazioni incluse), sorpassando il record di Patricia Brocker (18 gol) in un singolo europeo femminile dopo 18 anni.

• La serie di 19 vittorie consecutive centrate dalla Germania agli Europei dal 1991 (anno di introduzione della fase a gironi) si è conclusa con lo 0-0 contro l'Olanda nella gara d'apertura del Gruppo B.

• Dopo 39 vittorie consecutive a UEFA Women's EURO e 36 vittorie consecutive nelle qualificazioni dal 1999, la Germania ha interrotto la serie a novembre 2011 con un 2-2 contro la Spagna. Tuttavia, non ha più perso punti e ha concluso il Gruppo 2 al primo posto con otto lunghezze di distacco.

• La differenza reti in 10 partite è altrettanto impressionante, 64-3 (la seconda in classifica è la Spagna con 43), e comprende il 17-0 sul Kazakistan una settimana prima della trasferta in Spagna.

• La Germania è uscita in Coppa del Mondo 2011 perdendo ai tempi supplementari contro il Giappone ai quarti di finale. L'eliminazione le è costata il trofeo che deteneva dal 2003 e, per la prima volta, un posto alle Olimpiadi.

• Al Campionato Europeo UEFA, la Germania ha giocato 112 partite, con 86 vittorie, 19 pareggi e sette sconfitte.

Italia
• Dopo 12 gare senza sconfitte (di cui 10 vinte), l'Italia ha perso per la prima volta con Antonio Cabrini arrendendosi per 3-1 contro la Svezia nell'ultima partita del Gruppo A. Ad Halmstad, le azzurre sono andate in gol con Melania Gabbiadini (78') dopo un'autorete di Raffaella Manieri (47') e le marcature di Lotta Schelin (49') e Josefine Öqvist (57').

•  Nonostante la sconfitta, l'1-1 tra Danimarca e Finlandia ha permesso all'Italia di superare il Gruppo A come seconda classificata.

• L'Italia ha sempre raggiunto i quarti degli Europei e si è classificata seconda nel 1993 e nel 1997.

• Nella seconda partita del girone, l'Italia ha battuto la Danimarca 2-1 con gol di Gabbiadini (55'), Ilaria Mauro (60) e Mio Brogaard (66).

• Dopo le qualificazioni per i mondiali 2011, l'Italia ha proseguito la sua ottima corsa raggiungendo questa fase finale. Le azzurre hanno conquistato il primo posto nel Gruppo 1 davanti alla Russia con due gare di anticipo e hanno vinto nove partite prima di pareggiare 0-0 con la Grecia all'ultimo incontro, segnando 35 gol senza subirne.

• Un mese prima di suggellare la qualificazione, il Ct Pietro Ghedin ha lasciato la squadra per allenare la nazionale maltese maschile ed è stato sostituito da Antonio Cabrini, campione del mondo nel 1982.

• Per Panico si tratta del quinto Campionato Europeo UEFA dopo quelli del 1997, 2001, 2005 (unico in cui non ha segnato) e 2009.

• La squadra di Cabrini non ha subito gol nelle qualificazioni e ha inanellato l'11esima partita senza subire gol pareggiando a reti inviolate contro la Finlandia, ma poi Brogaard ha segnato un gol per la Danimarca nel secondo incontro del Gruppo A.

• L'Italia ha registrato nove vittorie consecutive dall'inizio delle qualificazioni allo 0-0 contro la Grecia nell'ultimo incontro del Gruppo 1 (19 settembre 2012).

• A UEFA Women's EURO, l'Italia ha giocato in totale 114 partite, con 62 vittorie, 24 pareggi e 26 sconfitte.

Incroci
• Il difensore Laura Neboli e il portiere Schroffenegger giocano entrambe in Germania, rispettivamente all'FCR 2001 Duisburg e all'FF USV Jena.

Ultimo aggiornamento: 19/07/13 15.23CET

http://it.uefa.com/womenseuro/season=2013/matches/round=2000176/match=2011595/prematch/background/index.html#litalia+cerca+successo+storico