Fase finale - Fase a gironi (Gruppo A) - 13/07/2013 - 18:00CET (18:00 ora locale) - Örjans vall - Halmstad
2-1
 

Italia - Danimarca 2-1 - 13/07/2013 - Pagina della partita - Europeo femminile 2013

 
Il sito ufficiale del calcio europeo

Danimarca, Panico dell'Italia

Pubblicato: Giovedì, 4 luglio 2013, 12.06CET
La Danimarca ha nel complesso prevalso contro l'Italia, ma la storia cambia quando si tratta delle fasi finali di UEFA Women's EURO.
Danimarca, Panico dell'Italia
Patrizia Panico è alle sue quinte fasi finali di EURO ©Sportsfile

Statistiche del torneo

ItaliaDanimarca

Gol segnati3
 
5
Tiri totali41
 
62
Tiri nello specchio9
 
19
fuori19
 
37
Bloccati0
 
0
sui legni1
 
0
Calci d'angolo13
 
24
Fuorigioco17
 
10
Cartellini gialli11
 
4
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi53
 
51
Falli subiti52
 
42

Cartella stampa

  • Cartella Stampa (italiano)
Pubblicato: Giovedì, 4 luglio 2013, 12.06CET

Danimarca, Panico dell'Italia

La Danimarca ha nel complesso prevalso contro l'Italia, ma la storia cambia quando si tratta delle fasi finali di UEFA Women's EURO.

La Danimarca ha nel complesso prevalso contro l'Italia, ma la storia cambia quando si tratta delle fasi finali di UEFA Women's EURO.

Scontri diretti
• Su 15 partite, la Danimarca ha vinto otto volte contro le tre dell'Italia, mentre i pareggi sono stati quattro. I gol registrati dalle danesi sono stati 32, mentre l'Italia ne ha messi a segno 14.

• Si sono incontrate per la prima volta nelle fasi finali di un torneo a Napoli il 27 luglio 1979 - vittoria della Danimarca per 2-0.

• L'Italia ha sempre perso fino al 1985, quando nel loro quarto incontro ha vinto 2-1.

• Si sono affrontate per la prima volta in gara competitiva nelle qualificazioni al Campionato Europeo Femminile UEFA 1991, con la Danimarca che ha vinto in casa 1-0 per poi pareggiare 1-1 in trasferta. Entrambe si sono poi qualificate per le finali a quattro squadre in Danimarca e si sono sfidate nello spareggio per il terzo posto, con le padrone di casa che hanno prevalso 2-1 dopo i supplementari.

• Nel loro incontro più recente hanno pareggiato 2-2 nel torneo di San Paolo l'11 dicembre 2011.

Precedente selezionato
25 giugno 2001: Italia - Danimarca 2-1 (Panico 12' 72'; Bukh 74') Waldstadion, Aalen, fase a gironi UEFA Women's EURO
Italia:
Brenzan, Tavalazzi, Masia (Duo 66'), Frollani, Deinana, Pellizzer, Panico, Zorri (Maglio 82'), Guarino, Tesse, D'Astolfo.
Danimarca:
H Johansen, U Knudsen (Andersson), K Pedersen, Terp, G Andersen, Paaske-Sørensen (Bukh), Lene Jensen (Jokumsen), Petersen, Krogh, M Pedersen, Bonde.

• Dopo il pareggio per 2-2 nella fase a gironi del 1997 – quando Panico è subentrata a gara in corso e ha segnato aiutando l'Italia a raggiungere la finale – si sono incontrate ancora nella loro prima partita delle finali quattro anni dopo.

• Poi di nuovo Panico e Julie Rydahl Bukh hanno segnato ma, anche se l'Italia ha vinto, la Danimarca ha chiuso il girone al primo posto mentre le Azzurre sono arrivate terze.

• Nell'aprile 2001 la danese Bukh e le italiane Viviana Schiavi, Alessia Tuttino, Valentina Boni, Pamela Conti e Elisa Camporese hanno giocato nell'unica sfida tra queste nazionali a livello giovanile. La Danimarca ha vinto nel terzo turno di qualificazione dell'Europeo Femminile UEFA Under 18 2-1, con Bukh a segno e poi espulsa nel primo tempo.

Stato di forma
• L'Italia ha mantenuto una buona forma dalle qualificazioni al Mondiale FIFA 2011 qualificandosi per queste finali. Ha vinto il Gruppo 1 davanti alla Russia con due giornate di anticipo vincendo nove partite e pareggiandone una - lo 0-0 contro la Grecia all'ultima giornata. Ha segnato 35 gol senza subirne.

• Un mese prima della qualificazione alle finali, il Ct Pietro Ghedin ha lasciato per guidare la nazionale maschile di Malta e il suo posto è stato preso da Antonio Cabrini, vincitore del Mondiale FIFA 1982.

• L'Italia si è sempre qualificata ai quarti di Women's EURO ed è arrivata seconda nel 1993 e nel 1997.

• Queste saranno le quinte finali di EURO per Panico che le ha già disputate nel 1997, 2001, 2005 (unica edizione nella quale non ha segnato) e 2009.

• La Danimarca difficilmente sbaglia nei gironi di qualificazione ed è stata così anche questa volta. Ha vinto le sue prime sei prtite, e anche se ha perso a sorpresa per 3-1 in Austria il 15 settembre 2012, quattro giorni dopo la vittoria per 2-0 contro il Portogallo le ha regalato il primo posto nel Gruppo 7.

Incroci
• Club italiani e danesi si sono sfidati in quattro confronti in andata e ritorno in UEFA Women's Champions League/UEFA Women's Cup.

• Nei quarti del 2007/08 l'ASD CF Verona ha battuto il Brøndby IF ai rigori dopo che entrambe le squadre avevano vinto in trasferta per 1-0. Il Verona schierava Panico, Boni, Tuttino, Motta e Gabbiadini mentre il Brøndby schierava Bukh, Mia Brogaard, Line Røddik e Nanna Christiansen.

• Il Verona ha poi sfidato due volte il Fortuna Hjørring ai sedicesimi. Nel 2009/10 il Fortuna ha vinto in casa 4-0 prima di perdere in trasferta 2-1, e un anno dopo ha prevalso 8-0 in casa e 6-1 in trasferta. Nel 2010/11 Janni Arnth Jensen, Mariann Gajhede Knudsen, Bukh e Kristine Pedersen del Fortuna hanno tutte giocato nella gara di andata, con Sine Hovesen impiegata nel ritorno. Gabbiadini e Cristiana Girelli (a segno nel ritorno) erano nel Verona.

• Il Brøndby ha battuto l'ASD Torres CF negli ottavi del 2011/12, vincendo 2-1 in casa e 3-1 in trasferta. Cecilie Sandvej, Theresa Nielsen, Nanna Christiansen e Bukh erano in campo per il Brøndby. La Torres schierava Raffaella Manieri, Elisabetta Tona, Silvia Fuselli, Panico, Sandy Ianella, Giorgia Motta e Sandy Maendly.

Ultimo aggiornamento: 04/07/13 12.25CET

http://it.uefa.com/womenseuro/season=2013/matches/round=2000175/match=2010719/prematch/background/index.html#danimarca+panico+dellitalia