Il sito ufficiale del calcio europeo

La Germania torna a casa

Pubblicato: Martedì, 30 luglio 2013, 12.29CET
La Germania, trionfatrice a UEFA Women's EURO 2013, è stata accolta da oltre 7000 tifosi al Frankfurter Römer lunedì pomeriggio.
di Markus Juchem
La Germania torna a casa
La Germania festeggia in patria il trionfo ©Getty Images
 

Foto

  • Lieke Martens (Netherlands)
  • Vivianne Miedema (Netherlands)
  • Sherida Spitse (Netherlands)
  • Desiree van Lunteren (Netherlands)
Pubblicato: Martedì, 30 luglio 2013, 12.29CET

La Germania torna a casa

La Germania, trionfatrice a UEFA Women's EURO 2013, è stata accolta da oltre 7000 tifosi al Frankfurter Römer lunedì pomeriggio.

La Germania, trionfatrice a UEFA Women's EURO 2013, è stata accolta da oltre 7000 tifosi al Frankfurter Römer lunedì pomeriggio.

La formazione allenata da Silvia Neid aveva festeggiato in hotel a Solna dopo l'1-0  di domenica contro la Norvegia e quindi ha fatto ritorno a casa. Dopo aver vinto il sesto titolo europeo consecutivo (un record), le giocatrici e l'allenatrice si sono affacciate al famoso balcone del municipio di Francoforte, dove in passato sono state onorate diverse squadre.

"Spero che abbiate tutti voglia di unirvi alla festa", ha commentato il portiere Nadine Angerer, che ha parato due rigori in finale, mentre la Ct Neid ha aggiunto: "Questo titolo è straordinario. Nessuno si aspettava che vincessimo con tutte queste giovani. Il torneo mi ha fatto ringiovanire di 10 anni, ma non so se sarà così dopo la festa".

Anche il cancelliere Angela Merkel ha inviato un messaggio di congratulazioni a Neid e alla squadra, che hanno iniziato il torneo senza diverse infortunate. "La vostra grande squadra ha dimostrato una classe di livello internazionale, giocando un calcio d'alta qualità - ha scritto -. Ha ispirato la gente del nostro paese con il suo modo di giocare appassionato e combattivo".

Neid, nel frattempo, è stata elogiata dal presidente della Federcalcio tedesca (DFB) Wolfgang Niersbach, che a Solna aveva speso belle parole per l'allenatrice. "Questa squadra ha un grande futuro ed è stata molto unita, un requisito fondamentale per vincere - ha dichiarato Niersbach a DFB radio -. Neid è riuscita perfettamente nella transizione, integrando le giocatrici più giovani".

Ora, la Germania preparerà le qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA 2015, che inizieranno contro la Russia il 21 settembre a Cottbus.

Ultimo aggiornamento: 04/09/13 23.56CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili allenatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/womenseuro/news/newsid=1977935.html#la+germania+torna+casa