Il sito ufficiale del calcio europeo

Boquete: questo è il 'momento della Spagna'

Pubblicato: Martedì, 25 giugno 2013, 19.30CET
Quando Verónica Boquete dice di avere "molta responsabilità" nella squadra spagnola non esagera. Con 11 gol nelle qualificazioni per UEFA Women's EURO 2013, l'attaccante è il traino della Spagna.
di Sujay Dutt
da Tyreso
Boquete: questo è il 'momento della Spagna'
Verónica Boquete ©UEFA.com
 

Foto

  • Lieke Martens (Netherlands)
  • Vivianne Miedema (Netherlands)
  • Sherida Spitse (Netherlands)
  • Desiree van Lunteren (Netherlands)
Pubblicato: Martedì, 25 giugno 2013, 19.30CET

Boquete: questo è il 'momento della Spagna'

Quando Verónica Boquete dice di avere "molta responsabilità" nella squadra spagnola non esagera. Con 11 gol nelle qualificazioni per UEFA Women's EURO 2013, l'attaccante è il traino della Spagna.

Quando Verónica Boquete dice di avere "molta responsabilità" nella squadra spagnola non esagera. Con 11 gol nelle qualificazioni per UEFA Women's EURO 2013, l'attaccante è il traino della Spagna.

UEFA.com: Cosa ti aspetti dal torneo?

Verónica Boquete: Arriviamo a Women's EURO come la squadra più debole, perché ci siamo qualificate solo due volte in 16 anni, e non abbiamo mai partecipato a Mondiali o Olimpiadi. Quindi non abbiamo pressione. Ma penso che al momento la Spagnia sia pronta a fare il salto di qualità sulle orme della squadra maschile.

UEFA.com: Cosa hai raccontato alle tue compagne a proposito della tua esperienza in Svezia?

Boquete: Ho parlato loro soprattutto dei metodi di allenamento. Dico sempre loro di allenarsi di più. Non è nostra abitudine farlo in Spagna, e forse non puoi nemmeno dato che devi anche lavorare o studiare allo stesso tempo. Dico loro che in Svezia c'è molta qualità, ma c'è anche in Spagna, devono solo allenarsi di più.

UEFA.com: Cosa significa per te il fatto che le finali siano in Svezia?

Boquete: Giocare in Svezia è speciale. Gioco qui anche in campionato e ci sono molte persone che mi conoscono. Quindi volevo davvero arrivare qui, ma soprattutto volevo giocare in un grande torneo come questo.

UEFA.com: Quali sono i punti di forza della Spagna?

Boquete: La nostra forza sta nel possesso palla, lo stesso della squadra maschile che non ha vinto niente per anni e poi tutto è cambiato improvvisamente. Giochiamo nello stesso modo, passiamo palla molto bene, con buoni movimenti e cambi di posizione. Penso che possiamo trarne beneficio perché ci sono molte squadre fisiche qui che non amano tanto giocare palla.

UEFA.com: Cosa pensi delle avversarie nel girone, Inghilterra, Francia e Russia?

Boquete: L'Inghilterra è un avversario molto speciale per noi perché abbiamo giocato contro di loro molto spesso negli ultimi tre anni e ci hanno sempre eliminato.

Questo potrebbe darci una motivazione in più. La rispettiamo molto ma non ci sentiamo inferiori, abbiamo già dimostrato di poter competere contro di loro.

La Francia è la grande favorita del girone. Penso abbia le opzioni migliori grazie al calcio che gioca. Affrontarla nel girone sarà dura. Ma noi pensiamo più che altro a giocare a un buon livello.

La Russia è sempre stato un avversario ostico. Gioca in maniera aggressiva e non ti lascia giocare, e sono tutte calciatrici professioniste. Hanno un campionato professionista e sanno come si gioca a calcio.

Ultimo aggiornamento: 25/06/13 19.41CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/womenseuro/news/newsid=1967135.html#boquete+questo+momento+della+spagna