UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Islanda - Francia 1-1: una buona Islanda costringe al pari le francesi

Un rigore di Dagný Brynjarsdóttir nei minuti di recupero permette all'Islanda di pareggiare contro la Francia ma non di raggiungerla ai quarti.

Highlights: Islanda - Francia 1-1

L'Islanda arriva a un passo dalla qualificazione ai quarti di UEFA Women's EURO 2022 interrompendo il cammino perfetto della Francia nel Gruppo D con un rigore di Dagný Brynjarsdóttir al 12esimo minuto di recupero del secondo tempo. La Francia, passata in vantaggio nei primissimi minuti, era già qualificata come prima nel girone. Nell'altra partita il Belgio ha battuto l'Italia 1-0 passando come seconda ai danni proprio dell'Islanda.

I momenti chiave della gara

1' Malard sblocca il risultato dopo 43 secondi
12' Jónsdóttir colpisce la traversa
55' Baltimore sfiora la traversa
67' Geyoro prende il palo
90'+12' Brynjarsdóttir realizza il rigore del pareggio

Guarda gli highlights
Vedi di più

Riepilogo della gara

Con il primo posto già assicurato e con Marie-Antoinette Katoto ai box per un grave infortunio subito giovedì nella vittoria contro il Belgio, il Ct della Francia, Corinne Diacre, fa turnover lasciando a riposo Delphine Cascarino, Grace Geyoro e Griedge Mbock Bathy. Prima maglia da titolare per Sandy Baltimore, Melvine Malard e Selma Bacha. Proprio Malard sblocca il risultato dopo soli 43 secondi al termine di un fulmineo uno-due con Clara Matéo con una conclusione potente che non lascia scampo a Sandra Sigurdardóttir.

Melvine Malard omaggia l'infortunata Marie-Antoinette Katoto dopo il gol
Melvine Malard omaggia l'infortunata Marie-Antoinette Katoto dopo il golAFP via Getty Images

L'Islanda prova a reagire e colpisce una traversa con Sveindís Jane Jónsdóttir, mentre dall'altra parte Baltimore costringe il portiere Sigurdardóttir a una parata in tuffo. L'Islanda continua a premere sull'acceleratore per tutta la prima frazione di gioco ma rientra negli spogliatoi con un gol di svantaggio.

Nella ripresa la Francia sfiora il raddoppio al 55' con una conclusione di Baltimore che lambisce la traversa. Al 12esimo minuto di recupero però l'Islanda trova il gol del pari con un rigore che Dagný Brynjarsdóttir trasforma con freddezza dopo un fallo in area su Gunnhildur Yrsa Jónsdóttir.

L'Islanda pareggia contro una Francia molto più quotata ed esce a testa alta dal torneo.

La cronaca di Islanda - Francia 1-1

Player of the Match: Melvine Malard (Francia)

Player Of The Match di Islanda-Francia: Melvine Malard

"Un'ottima prestazione in attacco, con movimenti intelligenti dietro le linee e con un'intesa perfetta con le compagne. Brava anche in fase difensiva con un pressing forsennato sulle portatrici, oltre a un gol di buona fattura".
Osservatori Tecnici UEFA

Statistiche

  • Il gol di Malard è stato sette secondi più veloce del vantaggio della Finlandia contro la Spagna alla prima giornata, ed è diventato il più veloce della fase finale dall'introduzione della fase a gironi nel 1997.
  • La Francia ha segnato entro i primi dieci minuti in tutte e tre le partite delle a fase a gironi a Rotherham.
  • La Francia, che aveva raccolto nove punti anche nel 2013, ha eguagliato l'Inghilterra chiudendo a punteggio pieno per la seconda volta (per la Germania è stata la quarta).

Formazioni

Islanda: S.Sigurdardóttir; Árnadóttir (Jensen 86'), Viggósdóttir, I Sigurdardóttir, Gísladóttir (Gunnlaugsdóttir 60'); Gunnarsdóttir (G. Jónsdóttir 60'), Vilhjálmsdóttir, Brynjarsdóttir; S. Jónsdóttir (Gudmunsdóttir 60'), Thorvaldsdóttir, Albertsdóttir (Jacobsen Andradóttir 81')

Francia: Peyraud-Magnin; Torrent, Tounkara, Renard, Bacha (Karchaoui 63'); Toletti (Geyoro 63'), Bilbault (Palis 46'), Matéo; Diani (Cascarino 46'), Malard (Sarr 79'), Baltimore

Prossime tappe

La Francia resta qui a Rotherham per la sfida dei quarti di finale di Women's EURO contro le campionesse in carica dei Paesi Bassi, seconda classificata del Gruppo C, sabato con la speranza di vendicare l'uscita ai rigori nella stessa fase del 2009.

Anche l'Islanda è attesa prossimamente da una grande sfida contro i Paesi Bassi. Prima le islandesi però ospiteranno la Bielorussia nella penultima partita delle qualificazioni alla Coppa del Mondo femminile FIFA il 2 settembre, e poi voleranno a Utrecht il 6 settembre per scavalcare le olandesi e qualificarsi alla loro prima fase finale del Mondiale femminile evitando gli spareggi. Con una vittoria contro la Bielorussia, alle islandesi infatti basterebbe pareggiare contro le olandesi.