UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Sei partite da non perdere a Women's EURO 2022

UEFA.com consiglia sei date sul calendario della fase finale a luglio.

Inghilterra e Irlanda del Nord si affrontano nell'ultima gara della fase a gironi
Inghilterra e Irlanda del Nord si affrontano nell'ultima gara della fase a gironi The FA via Getty Images

Duelli storici, esordi alla fase finale e sfide tra pesi massimi: UEFA Women's EURO 2022 promette tante emozioni ancor prima della fase a eliminazione diretta.

UEFA.com sceglie sei date che ogni appassionato di calcio dovrebbe segnare sul calendario.

Inghilterra - Austria (Trafford, Gruppo A): 6 luglio, 21:00

Wiegman sul sorteggio dell'Inghilterra a EURO
Wiegman sul sorteggio dell'Inghilterra a EURO

L'ultima volta che l'Inghilterra ha ospitato la fase finale di EURO nel 2005, la partita inaugurale al City of Manchester Stadium è stata vista da 29.092 spettatori, record superato solo dalla finale del 2013 tra Germania e Norvegia (41.301 spettatori). I due primati potrebbero cadere alla partita inaugurale del 2022 nello stadio del Manchester United e 25 giorni dopo in finale a Wembley.

Entrambe le squadre che scenderanno in campo all'Old Trafford possono ispirarsi alla gara che ha aperto l'edizione 2005. L'Inghilterra ha vinto 3-2 con gol nel recupero della 17enne Karen Carney contro la Finlandia, che però ha preceduto le padrone di casa nella fase a gironi ed è poi arrivata in semifinale.

L'Austria, che ha esordito nel 2017, è arrivata in semifinale, così come l'Inghilterra. Poiché nel Gruppo A c'è anche la Norvegia, entrambe le squadre sanno che una sconfitta significherebbe avere la strada in salita. L'Inghilterra ha battuto 1-0 l'Austria il 27 novembre nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA Femminile.

Germania - Danimarca (Londra, Gruppo B): 21:00, 8 luglio

Highlights 2017: Germania - Danimarca 1-2
Highlights 2017: Germania - Danimarca 1-2

Dopo 22 anni di dominio, la Germania è stata battuta dalla Danimarca in rimonta ai quarti di finale del 2017. Senza titoli dalle Olimpiadi del 2016, le tedesche sono allenate da Martina Voss-Tecklenberg e restano comunque temibili, ma vista la presenza nel girone di altre due avversarie di livello come Spagna e Finlandia non possono concedersi scivoloni.

La Danimarca può affidarsi a Pernille Harder, che ha vinto due volte il titolo di Calciatrice dell'Anno UEFA e si è fatta conoscere proprio in Germania con il Wolfsburg. Inoltre, a Brentford può sentirsi a casa, perché il club maschile della città ha forti legami con la Danimarca.

Olanda - Svezia (Sheffield, Gruppo C): 9 luglio, 21:00

Highlights 2017: Olanda - Svezia 2-0
Highlights 2017: Olanda - Svezia 2-0

L'Olanda ha vinto a sorpresa davanti a suo pubblico nel 2017 e ha raggiunto la finale di Coppa del Mondo FIFA due anni dopo. La Svezia potrebbe essere un'avversaria benaugurante: infatti, le olandesi l'hanno superata ai quarti del 2017 e ai supplementari in semifinale ai mondiali.

Le svedesi non hanno mai più vinto il torneo dopo quello del 1984 ma hanno raggiunto la finale olimpica del 2021, perdendo solo ai rigori contro il Canada.

Irlanda del Nord - Inghilterra (Southampton, Gruppo A): 15 luglio, 21:00

Shiels sulla sfida tra Irlanda del Nord e Inghilterra
Shiels sulla sfida tra Irlanda del Nord e Inghilterra

L'Irlanda del Nord ha sorprendentemente battuto l'Ucraina in casa e in trasferta agli spareggi e si è qualificata alla fase finale. Poiché la maggior parte delle sue calciatrici gioca part-time in Irlanda del Nord o nelle categorie inferiori inglesi, l'undici di Kenny Shiels dovrà fare una delle più grandi sorprese di sempre per superare il girone, ma sarà certamente incitata da un grande pubblico nelle tre gare a Southampton.

Alla fase finale, l'Irlanda del Nord ritrova Inghilterra e Austria, già affrontate nel girone di qualificazione ai mondiali. Anche se ha perso 4-0 contro l'Inghilterra a Wembley, ha resistito per più di un'ora ed è stata molto più competitiva rispetto all'amichevole persa 6-0 otto mesi prima, mentre contro l'Austria è stata in vantaggio fino alle battute finali ed è stata raggiunta sul pareggio in extremis.

Danimarca - Spagna (Londra, Gruppo B): 16 luglio, 21:00

La Spagna è cresciuta molto negli ultimi anni, grazie a giocatrici di talento che hanno dominato nei tornei giovanili con il Ct Jorge Vilda, ora in nazionale maggiore. Inoltre, può contare su diverse giocatrici del Barcellona, come Alexia Putellas (Calciatrice dell'Anno UEFA 2021), i difensori Irene Paredes e Mapi León e l'attaccante Jenni Hermoso.

Mentre la Danimarca si è arresa ai rigori all'Austria ai quarti di finale del 2017, la Danimarca ha eliminato le stesse avversarie ai tiri dal dischetto in semifinale. Semifinaliste anche nel 2013, le danesi dovrebbero aver imparato qualcosa dall'amichevole dello scorso giugno persa 3-0 contro le spagnole.

Islanda - Francia (Rotherham, Gruppo D): 18 luglio, 21:00

Highlights 2017: Francia - Islanda 1-0
Highlights 2017: Francia - Islanda 1-0

Molte sfide della fase a gironi saranno inedite, ma non è così per Islanda-Francia. Nel 2017, la Francia si è imposta 1-0 con un rigore di Eugénie Le Sommer e ha centrato un risultato prezioso in un girone molto combattuto.

Otto anni prima, l'Islanda aveva esordito alla fase finale contro la Francia ed era anche andata in vantaggio, ma poi aveva perso 3-1. La vittoria casalinga contro la Francia nelle qualificazioni di due anni prima aveva suggerito che l'Islanda poteva essere pronta ad entrare nell'elite del calcio femminile europeo. Così è stato, perché la squadra si prepara per la sua quarta fase finale consecutiva.

La Francia è sempre uscita ai quarti da quando è stata introdotta la fase a gironi a Women's EURO (1997) e ha raggiunto per l'ultima volta le semifinali solo alle Olimpiadi del 2012. Nuovi talenti come Marie-Antoinette Katoto, Melvine Malard e Delphine Cascarino si affiancano a veterane come Le Sommer, Wendie Renard e Amandine Henry, con l'obiettivo di andare molto più in là della fase a gironi.

Orari CET