Matikainen lascia la Finlandia

Il tecnico lascerà la Federcalcio finlandese (SPL-FBF) per diventare Ct delle nazionali femminili Under 19 e Under 17 del Galles.

Jarmo Matikainen (Finlandia)
Jarmo Matikainen (Finlandia) ©FA of Finland/Jussi Es

Jarmo Matikainen lascerà la Federcalcio finlandese (SPL-FBF) per diventare Ct delle nazionali femminili Under 19 e Under 17 del Galles.

Matikainen, 50 anni, inizierà a lavorare in Galles a ottobre e avrà l'obiettivo di centrare la qualificazione per UEFA Women'S EURO 2013. Inoltre, si occuperà di coordinare una strategia per il calcio femminile nel paese insieme alla Federcalcio del Galles e la Welsh Football Trust. Prima di allora, guiderà la Finlandia femminile Under 19 e Under 17 al primo turno di qualificazione del Campionato Europeo UEFA.

Matikainen, ex giocatore dell'Helsingin Ponnistus 1887 e del Kontulan Urheilijat, si è fatto conoscere come allenatore guidando l'FC Viikingit dalla quarta alla seconda divisione e allenando successivamente il Ponnistus. Nel 1999 è stato ingaggiato dalla SPL-FBF e ha allenato l'Under 17 maschile prima di passare sulla panchina dell'Under 19 femminile, portando entrambe le squadre alle fasi finali del Campionato Europeo UEFA, raggiungendo le semifinali nel 2005 e qualificandosi per la Coppa del Mondo FIFA femminile Under 20.

Inoltre, ha assistito il Ct della nazionale maggiore femminile Michael Käld, raggiungendo le semifinali di UEFA WOMEN'S EURO 2005, e ha fatto parte dei team tecnici UEFA alle fasi finali di vari tornei, il più recente dei quali è stato il Campionato Europeo Under 19 in Francia del mese scorso.

"Sono molto grato e orgoglioso di aver avuto la possibilità di lavorare con la SPL-FBF per più di 10 anni  - ha commentato Matikainen -. Lavorare con l'intera comunità calcistica finlandese è stato un privilegio. Tuttavia, quando arriva un'opportunità come questa è difficile dire di no. Si tratta di un riconoscimento per tutti gli allenatori del calcio finlandese e per il calcio della nazione in generale".

Matikainen sostituirà Adrian Tucker sulla panchina del Galles, la cui nazionale giovanile figura al quarto posto nel gruppo di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA femminile dopo aver battuto la Repubblica Ceca e Belgio. Sabato, la squadra affronta l'Azerbaigian, mentre quattro giorni dopo sarà il turno della Svezia. Le qualificazioni per EURO 2013 inizieranno l'anno prossimo.