UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Bajramaj e Aluko tallonano Grings

La tedesca è in corsa per diventare il capocannoniere del Campionato Femminile UEFA per la seconda volta consevutiva: al momento ha segnato un gol più di Bajramaj e Aluko.

Bajramaj e Aluko tallonano Grings
Bajramaj e Aluko tallonano Grings ©Getty Images

Inka Grings resta in corsa per diventare il capocannoniere del Campionato Femminile UEFA per la seconda volta consevutiva: al momento ha segnato un gol più di Fatmire Bajramaj ed Eniola Aluko e si candida per vincere l'adidas Golden Boot in Finlandia.

Grings avanti
L'attaccante tedesca Grings aveva segnato quattro gol prima delle semifinali, uno più di Aluko, che non ha segnato domenica nella gara vinta per 2-1 dalla sua Inghilterra contro l'Olanda. Grings non è andata a rete contro la Norvegia lunedì e quindi rimane con una rete in più di Aluko prima della finaledi giovedì dove le due si sfideranno.

Bajramaj recupera
Nel recupero della semifinale vinta dalla Germania per 3-1, Bajramaj ha intanto raggiunto Aluko a tre gol. Bajramaj ha detto di puntare in alto: "So di essere considerata un po' come un jolly in questi giorni, ma sono molto ambiziosa e lavorerò sodo per iniziare negli undici titolari".

Finale
Al secondo posto con Aluko e Bajramaj c'è Victoria Sandell Svensson, ma il capitano della Svezia non può aumentare il suo bottino. Nella finale di giovedì ci sarnno anche le inglesi Kelly Smith e Fara Williams, e le tedesche Linda Bresonik e Simone Laudehr. Le statistiche complete possono essere consultate nella sezione specifica di uefa.com qui.