Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

La Germania punta in alto

Si apre stasera una settimana importante per le qualificazioni a UEFA WOMEN'S EURO 2009™. La Germania scalpita ai blocchi di partenza.

Si apre stasera una settimana importante per le qualificazioni a UEFA WOMEN'S EURO 2009™, il campionato europeo femminile. La Germania, campione in carica, farà di tutto per assicurarsi anche questa volta un inizio folgorante.

Partita storica
Come da tradizione, la Germania ha già vinto le sue prime partite di qualificazione con un 5-1 inflitto all'Olanda e un perentorio 6-0 esterno rifilato al Galles. Oggi a Coblenza le tedesche ospitano la Svizzera in una sfida che segna il 25esimo anniversario della prima partita della nazionale femminile della Germania Ovest. Anche in quel caso la gara si giocò contro la Svizzera, nello stesso stadio, e le teutoniche si imposero 5-1. L'attuale Ct, Silvia Neid, allora diciottenne, segnò una doppietta.

Buona preparazione
La Germania ha naturalmente come obiettivo la difesa della Coppa del Mondo Femminile FIFA il mese prossimo in Cina, ma la Neid ritiene che questa partita possa aiutare nella preparazione. "La gara rientra alla perfezione nei miei piani - ha dichiarato -. Abbiamo la possibilità di giocare una partita competitiva. Le ragazze verranno messe alla prova e mi aspetto da loro totale concentrazione". La Svizzera è seconda nel Gruppo 4 con quattro punti in due partite, mentre l'Olanda si augura di raggiungerla dopo una possibile vittoria sul Galles, che ospita domenica.

Minaccia russa
Giovedì per il Gruppo 5 la Russia affronta l'Austria, ancora a zero punti. Se farà risultato potrà scavalcare la Polonia capolista. In seguito l'Austria giocherà domenica con Israele. Sabato si disputano due partite: nel Gruppo 2 la Repubblica d'Irlanda fa visita alla Romania (una delle due nazionali salirà al secondo posto dopo la Svezia), mentre la Serbia affronta la Grecia nel Gruppo 3. Domenica nel Gruppo 3 l'Islanda capolista gioca in trasferta in Slovenia e, oltre alle gare di Olanda e Austria a cui si è già accennato, la Bielorussia se la vedrà con la Repubblica Ceca nel Gruppo 1. In palio c'è la testa della classifica.

Il torneo
La vincente di ciascun gruppo si unirà alla Finlandia, paese organizzatore della competizione, che si svolgerà dal 23 agosto al 10 settembre 2009. Gli ultimi cinque posti nel torneo, allargato a 12 squadre, verranno decisi da cinque spareggi che vedranno protagoniste le sei seconde classificate e le quattro terze classificate con la migliore classifica negli scontri diretti con le prime quattro dei rispettivi gruppi.

In alto