L'Inghilterra gioca su due tavoli

Il Ct inglese Powell è pronta per un'annata ricca di impegni, prossimi avversari Repubblica ceca, Spagna, Bielorussia e Irlanda del Nord.

La nazionale femminile inglese è già con il pensiero alla Coppa del Mondo FIFA di Settembre, avendo centrato la prima qualificazione degli ultimi 12 anni, ma prima dell’importante rassegna la squadra dovrà affrontare una delle gare di qualificazione a UEFA EURO 2009™ femminile nel Gruppo 1.

Niente di scontato
Le organizzatrici dell’edizione 2005 sono state sorteggiate insieme a Repubblica ceca, Spagna, Bielorussia e Irlanda del Nord. Proprio quest’ultima, reduce dal turno preliminare, sarà la prima avversaria delle inglesi a maggio, nell’unica gara di qualificazione che si disputerà prima della Coppa del Mondo. L’accesso alle fasi finali della rassegna continentale non sarà comunque scontato per la squadra di Hope Powell, dal momento che dopo il 2003 la Repubblica ceca ha sfiorato per due volte la qualificazione, mentre la Spagna può contare su molte delle giocatrici che nel 2004 vinsero i Campionati Europei UEFA Under 19 femminili.

“Sono soddisfatta”
La Powell ha dichiarato a uefa.com: “Sono piuttosto soddisfatta. Sarà stimolante cominciare le qualificazioni alla vigilia della Coppa del Mondo, dovremo riuscire a mantenere la concentrazione su entrambi i fronti. Le avversarie più dure saranno Repubblica ceca e Spagna. Abbiamo già affrontato le ceche in passato, fu una gara dura, mentre le iberiche non sono nostre avversarie da molto tempo, perciò la sfida potrebbe riservarci qualche brutta sorpresa. Bielorussia ed Irlanda del Nord sono migliorate notevolmente negli ultimi anni e la squadra dovrà fare attenzione a non abbassare mai la guardia. Cominceremo a prendere informazioni sulle nostre avversarie, anche se ora la nostra attenzione è rivolta al sorteggio per la Coppa del Mondo. Ci auguriamo che il 2007 sia un anno positivo per noi”.

Passi in avanti
Né la Repubblica ceca, né la Spagna hanno ottenuto il lasciapassare per il Mondiale, ma il loro percorso nelle qualificazioni ha lasciato intendere un notevole miglioramento. Le ceche sono rimaste in lizza fino all’ultima gara, persa 2-0 in Svezia, mentre le iberiche hanno dato filo da torcere a Danimarca e Finlandia. La Bielorussia è stata inserita nello stesso girone della Repubblica ceca, con cui ha pareggiato 1-1 nella gara d’esordio, miglior risultato nel raggruppamento insieme ai due successi contro il Portogallo.

Il ritorno dell’Irlanda del Nord
L’Irlanda del Nord si è piazzata alle spalle di Slovacchia e Romania, sebbene fosse alla prima uscita ufficiale dopo EURO 1991. Nel turno preliminare, le irlandesi hanno saputo rinvenire dopo la sconfitta 1-0 contro la Turchia e hanno centrato la qualificazione grazie ai successi con quattro reti di scarto ottenuti ai danni di Georgia e Croazia.

Grande gioia
Il Ct Alfie Wylie ha dichiarato: "Sono felice per l’esito del sorteggio. Sognavamo da sempre di confrontarci con una grande squadra e ora dovremo vedercela con l’Inghilterra. Pensare che l’Irlanda del Nord ha disputato la sua prima gara ufficiale dopo 15 anni nell’ottobre 2005 e che ora si ritrova nel girone di Spagna ed Inghilterra è fantastico, perché significa che il livello medio delle prestazioni è migliorato rapidamente anche in un paese piccolo come il nostro. Affrontare le inglesi come prime avversarie darà la giusta carica sia alla squadra che allo staff tecnico".