Il Wolfsburg cala il poker e ipoteca la finale

Wolfsburg - FFC Frankfurt 4-0 I campioni in carica subiscono una pesante sconfitta nella semifinale di andata contro il Wolfsburg, trionfatore nel 2013 e 2014.

Alexandra Popp esulta dopo aver segnato il secondo gol del Wolfsburg
Alexandra Popp esulta dopo aver segnato il secondo gol del Wolfsburg ©Sportsfile
  • Il Wolfsburg, trionfatore nel 2013 e nel 2014, ottiene un ampio successo nella semifinale di andata contro i campioni in carica
  • Isabel Kerschowski, Alexandra Popp e Babett Peter vanno tutte a bersaglio nel primo tempo
  • Ramona Bachmann completa il poker nella ripresa
  • La gara di ritorno si disputerà il 1 maggio ad Am Brentano Bad
  • La vincente del doppio confronto sfiderà Lione o Paris Saint-Germain nella finale del 26 maggio a Reggio Emilia

Il Wolfsburg ottiene un netto successo nella semifinale di andata di UEFA Women's Champions League tutta tedesca contro l'FFC Frankfurt.

I campioni del 2012/13 e 2013/14 vanno a bersaglio tre volte nel primo tempo e chiudono i conti al 58' con Ramona Bachmann.

Il Francoforte detentore del trofeo parte a rilento, così è la squadra di Ralf Kellermann a dettare i ritmi della sfida e a portarsi in vantaggio già al 7', quando Isabel Kerschowski sfrutta al meglio un cross di Bachmann.

Alexandra Popp raddoppia al 28' con una conclusione dalla distanza che si insacca all'incrocio dei pali e a 3' dall'intervallo Babett Peter firma il tris sugli sviluppi di un bel traversone di Élise Bussaglia: primo tempo da sogno per la squadra di casa.

Il Francoforte, che prima dell'intervallo non aveva mai tirato in porta, cresce nella ripresa, ma non trova la via del gol. E' invece il Wolfsburg a calare il poker con Bachmann, che approfitta di un errore del portiere ospite Anne-Kathrine Kremer: la finale è ipotecata.

In alto