Islacker regala la quarta corona al Francoforte

1. FFC Frankfurt - Paris Saint-Germain 2-1 Il gol della subentrata Mandey Islacker nel recupero regala alle tedesche il loro quarto titolo.

Watch highlights of the 2015 UEFA Women’s Champions League as 1. FFC Frankfurt beat Paris Saint-Germain to win the competition for the fourth time.

Il Francoforte vince il suo quarto titolo europeo contro il Paris
Célia Šašić apre le marcature con il suo 14esimo gol stagionale nella competizione
Marie-Laure Delie pareggia sul finire del primo tempo
La subentrata Mandy Islacker segna il gol vittoria nel recupero

Un gol nel recupero della subentrata Mandy Islacker regala all'1. FFC Frankfurt la vittoria 2-1 nella finale di UEFA Women's Champions League contro il Paris Saint-Germain, e il quarto titolo continentale.

Il Francoforte schiera Bianca Schmidt sulla denstra mentre il Paris inserisce Aurélie Kaci in un centrocampo che deve fare a meno della squalificata Caroline Seger, di Laura Georges e Josphine Henning entrambe in panchina per problemi di forma. Il Francoforte, alla sua sesta finale, inizia subito bene e la punizione di Dzsenifer Marozsán costringe alla parata Katarzyna Kiedrzynek nelle prime battute di gara.

Il Paris inizia a riprendere in mano il possesso palla ma è ancora il Francoforte a rendersi pericoloso, e il cross dalla sinistra di Marozsán finisce sui piedi di Célia Šašić che ci prova di testa ma è imprecisa. Al 32' minuto l'attaccante tedesca però non sbaglia e insacca su cross di Kerstin Garefrekes - è il suo 14esimo centro stagionale nella competizione.

Il Francoforte sembra in pieno controllo della gara ma a cinque minuti dall'intervallo le parigine pareggiano. Un tiro a effetto di Kenza Dali obbliga alla parata in tuffo Desirée Schumann ma sul calcio d'angolo successivo Marie-Laure Delie insacca.

Šašić torna a farsi minacciosa nella ripresa, e solo i piedi di Kiedrzynek le negano la gioia del gol. Ci prova anche Verónica Boquete su corner ma Annike Krahn blocca. Il Paris a questo punto inserisce Henning e Georgies.

La partita si fa più muscolare e fisica, e con Henning centrocampista di contenimento, il Paris dà del filo da torcere al Francoforte anche se non riesce a farsi pericoloso. Simone Laudehr deve poi lasciare il campo per un infortunio al ginocchio.

Quando i supplementari sembrano avvicinarsi all'orizzonte, il cross di Marozsán viene deviato in rete da Islacker e il Francoforte festeggia al meglio la sua sesta finale.

In alto