Anteprima ritorno quarti Women's Champions League

FFC Frankfurt, Brescia e Lyon scendono in campo mercoledì per il ritorno dei quarti di finale, mentre il Barcellona vola in casa del Paris Saint-Germain dopo lo 0-0 dell'andata.

Paris e Barcellona partono dallo 0-0 dell'andata
Paris e Barcellona partono dallo 0-0 dell'andata ©Getty Images
  • Frankfurt, Wolfsburg e Lione partiranno in vantaggio mercoledì per il ritorno dei quarti di finale
  • Il Paris ospita il Barcellona dopo lo 0-0 dell'andata
  • Possibili semifinali tutte francesi o tedesche dati gli accoppiamenti già decisi tramite sorteggio
  • Le partite
  • Statistiche della competizione

Verso la finale:
Semifinali (23/24 aprile e 30 aprile/1 maggio)
1
Lyon o Slavia Praha - Barcellona o Paris Saint-Germain
2
Wolfsburg o Brescia - Rosengård o FFC Frankfurt (detentori)

Finale (26 Maggio, Stadio Città del Tricolore, Reggio Emilia)
Vincente Semifinale 2 - Vincente Semifinale 1

Anja Mittag a Barcellona ha fallito l'occasione di segnare la 50esima rete europea
Anja Mittag a Barcellona ha fallito l'occasione di segnare la 50esima rete europea©Getty Images

Paris Saint-Germain (0-0) Barcelona
Il Paris non subisce gol da 18 gare ufficiali, mentre il Barcellona è ancora imbattuto nel 2015/16..

Cosa guardare: La miglior marcatrice di sempre della competizione, Anja Mittag of Paris, è a un gol dalle 50 reti in competizioni femminili UEFA per club.

La vittoria del Frankfurt nella finale del 2015
La vittoria del Frankfurt nella finale del 2015

FFC Frankfurt (1-0) Rosengård
Il Rosengård deve fare i conti con gli infortuni, mentre le tedesche dovranno rinunciare per squalifica a Dzsenifer Marozsán, autrice del gol vittoria dell'andata su rigore.

Cosa guardare: riuscirà il portiere del Rosengård, Lundgren, che contro il Frankfurt ha mantenuto due volte la porta inviolata nella finale del 2004, a ripetete l'impresa anche stavolta?

Una foto della partita d'andata
Una foto della partita d'andata©Getty Images

Brescia (0-3) Wolfsburg
Tessa Wullaert, Alexandra Popp e Caroline Graham Hansen sono andate in rete nell'andata per il Wolfsburg, che ha perso Nilla Fischer nel riscaldamento. Le tedesche avrebbero vinto con un passivo più ampio se non fosse stato per il portiere delle italiane, Camelia Ceasar. Fischer è tornata in campo domenica nel 4-2 del Wolfsburg in casa del Sand, e con questa vittoria le tedesche rimangono al secondo posto. Per il Brescia, all'esordio in un quarto di finale, non sarà facile rimontare lo svantaggio e restare l'unica italiana ancora in corsa per giocare una finale di UEFA Champions League (sia maschile che femminile) in Italia. Le italiane dovranno fare molto più di quanto fatto nelle importanti vittorie per 1-0 contro Liverpool e Fortuna Hjørring nei turni precedenti.

Cosa guardare: il Wolfsburg non ha perso nessuna delle 14 precedenti trasferte europee.

La sede delle partite interne in Europa dello Slavia
La sede delle partite interne in Europa dello Slavia©Getty Images

Slavia Praha (1-9) Lyon
Dopo la larga vittoria dell'andata nel nuovo Stade de Lyon, le francesi dovranno fare attenzione all'effetto 'Eden Stadium', che ha visto lo Slavia vincere domenica 9-1 con lo Slovan Liberec, e al rientro di Diana Bartovičová e Tereza Kozarova.

Cosa guardare: Ada Hegerberg del Lyon fino ad ora ha segnato una doppietta in tutte e cinque le partite europee di questa stagione, il doppio di chiunque altro nella fase a eliminazione diretta.

In alto