Reazioni sorteggi Women's Champions League

Le dichiarazioni di tutte le squadre dopo il sorteggio dei quarti di finale di UEFA Women's Champions League e l'intervista con Ralf Kellermann, tecnico del Wolfsburg.

Ralf Kellermann parla a UEFA.com
Ralf Kellermann parla a UEFA.com ©UEFA.com

Sorteggio quarti di finale (23/24 e 30/31 marzo)
Wolfsburg (GER) - Brescia (ITA)
FFC Frankfurt (GER, campione in carica) - Rosengård (SWE)
Lyon (FRA) - Slavia Praha (CZE)
Barcelona (ESP) - Paris Saint-Germain (FRA)

Sorteggio semifinali (23/24 aprile e 30 aprile/1 maggio)
1
Lione/Slavia - Barcellona/PSG
2
Wolfsburg/Brescia - Francoforte/Rosengård

Finale (26 maggio, Stadio Città del Tricolore, Reggio Emilia)
Vincente semifinale 2 - Vincente semifinale 1

Wolfsburg - Brescia:
Ralf Kellermann, allenatore Wolfsburg
Siamo molto contenti perché non abbiamo mai affrontato una squadra italiana negli ultimi quattro anni: per noi è una novità. Sono contento anche perché a Wolfsburg vivono tanti italiani e spero che vengano in molti a vedere la partita.

La squadra è cambiata molto durante l'estate: la gente pensa che se ne sia andata solo Martina Müller, ma abbiamo perso anche un'altra giocatrice importante come Viola Odebrecht. Se sommiamo anche Nadine Kessler, sono tre le pedine importanti che sono venute a mancare negli ultimi anni. Ovviamente ci vorrà un po' di tempo, ma nelle ultime settimane siamo migliorati molto. Sono convinto che con una buona preparazione, e man mano che torneranno tutte, continueremo a crescere.   

Martina Rosucci, centrocampista del Brescia

Frankfurt - Rosengård:
Siegfried Dietrich, general manager Francoforte

Il campionato svedese è uno dei migliori al mondo e il Rosengård è una squadra esperta. A marzo vedremo chi è la più forte, perché abbiamo saputo che loro cercheranno di rinforzarsi durante la sosta invernale.

Siamo contenti di aver raggiunto i quarti e naturalmente vogliamo andare avanti. Potremmo ancora acquistare un'attaccante per difendere il titolo; in ogni caso, rispettiamo molto il Rosengård e cercheremo di darci da fare per vincere.

Therese Sjögran, direttore sportivo Rosengård
Direi che tutto sommato va bene: il sorteggio poteva andare meglio, ma anche peggio. La squadra che conoscevo meglio era il Lione, ormai possiamo incontrarci solo se arriviamo in finale.

Lyon - Slavia Praha:
Tereza Kožárová, giocatrice Slavia
Abbiamo pescato la squadra più forte, ma cercheremo di sorprenderla.

Jitka Chlastáková, giocatrice Slavia
Sarà durissima, ma lotteremo per portare a casa il miglior risultato possibile.

Blanka Pěničková, giocatrice Slavia
Il Lione è molto forte e ha segnato tanti gol. Cominceremo fuori casa, quindi non sarà per niente facile.

Barcelona - Paris Saint-Germain:
Lindsey Horan, giocatrice del PSG e tifosa del Barcellona

In alto