Gioia infinita Francoforte

Protagoniste assolute della finale, Célia Šašić e Mandy Islacker raccontano a UEFA.com le proprie emozione dopo il trionfo a Berlino; gioia incontenibile anche per Verónica Boquete.

©Sportsfile

UEFA.com ha intervistato Célia Šašić e Mandy Islacker del Francoforte dopo il successo per 2-1 in finale
La subentrata Islacker ha segnato il gol della vittoria e "ancora non riesce a crederci"
Šašić, autrice del suo 14esimo gol stagionale, ha dichiarato che il Francoforte ha dominato la sfida
Verónica Boquete è apparsa emozionata a 12 mesi di distanza dalla sconfitta in finale con il Tyresö FF

Mandy Islacker, portiere Francoforte
Vuol dire tanto per me perchè non avevo vinto nessun trofeo finora in carriera. Non riesco ancora a crederci, forse realizzerò quanto accaduto più tardi o tra qualche giorno. Vincere il titolo è stato un grande sogno per tutte quante, sono davvero felice.

Célia Šašić, portiere Francoforte 
Vincere alla fine è sempre emozionante. Ce l'abbiamo fatta e questo è davvero qualcosa di fantastico. Non abbiamo perso all'ultimo come accaduto a volte in passato. Questa volta siamo noi le vincitrici e penso meritatamente.

Abbiamo dominato la gara, soprattutto nel primo tempo. Abbiamo subito gol prima dell'intervallo e avremmo dovuto evitare. Abbiamo continuato a giocare la nostra partita, ci abbiamo creduto fino alla fine. E segnare all'ultimo minuto è stato fantastico

Boquete con il trofeo
Boquete con il trofeo©Sportsfile

Verónica Boquete, attaccante Francoforte
Significa il mondo. Ho lottato così a lungo per vincere il trofeo. La scorsa edizione è finita con le lacrime quindi questo successo è ancora più speciale per me.  

La squadra ha sempre dimostrato grande convinzione, abbiamo atteso il momento giusto e, fortunatamente, il gol è arrivato proprio nel finale.

 


In alto