Al via la corsa verso Berlino

L'edizione 2014/15 della UEFA Women's Champions League muoverà il 26 giugno i primi passi verso la finale di Berlino, con il sorteggio della fase di qualificazione che sarà possibile seguire in diretta streaming su UEFA.com dalle 14.00.

©Getty Images

I tre volte campioni d'Europa dell'1. FFC Frankfurt e la matricola di alto rango Liverpool LFC figurano tra le 54 squadre di 46 nazioni che puntano a raggiungere la finale della UEFA Women's Champions League 2014/15 a Berlino. Il sorteggio della fase di qualificazione in programma il 26 giugno a Nyon sarà trasmesso in diretta streaming su UEFA.com a partire dalle 14.00CET.

Le prime due squadre degli otto paesi con il migliore ranking in base al coefficiente delle federazioni e le squadre campioni nazionali delle sei federazioni successive avanzano direttamente ai sedicesimi di finale. Le altre 32 squadre devono disputare la fase di qualificazione dal 9 al 14 agosto per accedere ai dieci posti disponibili e aggiungersi ai 22 club già ammessi alla fase a eliminazione diretta.

Le squadre sono classificate in base al proprio ranking. Nel sorteggio, una squadra di ciascuna delle quattro fasce previste sarà assegnata a uno degli otto gironi di qualificazione. Otto squadre sono già state designate come padrone di casa: WFC SFK 2000 Sarajevo, WFC Osijek, Rīgas FS, Gintra Universitetas, WFC Ekonomist, Clube Atlético Ouriense, CFF Olimpia Cluj e Glasgow City FC. Le squadre padrone di casa saranno sorteggiate per prime da un'urna a parte e assegnate al proprio gruppo in base alla fascia di appartenenza.

Tra le squadre ammesse alla fase di qualificazione vi è la squadra delle Isole Faore del KÍ Klaksvík, sempre ai nastri di partenza delle 14 edizioni della competizione femminile UEFA per club, più sei esordienti: KKPK Medyk Konin (Polonia), AS Amazones Dramas (Grecia), FC Minsk (Bielorussia), FC Hibernians (Malta), Rīgas (Lettonia) e la matricola ŽFK Kochani (Macedonia).

Le otto squadre vincitrici dei gironi di qualificazione, più le due seconde che hanno ottenuto i migliori risultati contro le prime e terze classificate dei gironi, sono ammesse al sorteggio del 22 agosto per i sedicesimi di finale. La fase a eliminazione diretta, che prevede andata e ritorno, prenderà il via a ottobre. I detentori del VfL Wolfsburg, testa di serie numero, puntano al terzo titolo consecutivo e sono in compagnia soltanto di un'altra squadra con tre vittorie, il Frankfurt, al rientro dopo due anni di assenza a spese dell'1. FFC Turbine Potsdam.

I club al via per la prima volta sono stati ammessi direttamente ai sedicesimi di finale, tra questi ACF Brescia e Liverpool LFC, vincitrice del suo primo titolo inglese nel 2013 davanti al Bristol Academy LFC. Resta pertanto fuori l'Arsenal LCF, 11 volte presente nei quarti di finale, e il Birmingham City LFC, quest'ultimo sconfitto la scorsa stagione in semifinale al pari del Potsdam. La Repubblica Ceca ha per la prima volta due squadre al via, AC Sparta Praha, qualificato per la decima volta consecutiva, e SK Slavia Praha, che ha interrotto il dominio delle rivali cittadine durato nove anni vincendo il titolo nazionale.

I due volte campioni d'Europa dell'Olympique Lyonnais, eliminati agli ottavi dal Potsdam la scorsa stagione dopo quattro finali consecutive, hanno adesso un nuovo allenatore, Gérard Prêcheur, e si ripresentano insieme al Paris Saint-Germain. Poiché i vice campioni d'Europa 2013/14 del Tyresö FF non hanno soddisfatto i criteri di ammissione, i campioni di Svezia dell'FC Rösengard (ex Malmö) saranno affiancati dalla squadra successiva con la migliore classifica nello scorso torneo nazionale, il Linköpings FC.

Il torneo si concluderà il 14 maggio a Berlino. La data è stata anticipata per via del Mondiale Femminile FIFA al via il mese seguente. Due anni fa, la finale allo Stadio Olimpico di Monaco tra Lione e Francoforte ha attirato 50.212 spettatori, stabilendo il record di pubblico per una partita di calcio femminile in Europa.

Calendario torneo
Sorteggio turno di qualificazione: 14.00CET, 26 giugno
Turno di qualificazione: 9–14 agosto
Sedicesimi e ottavi di finale: 22 agosto
Sedicesimi: 8/19 e 15/16 ottobre
Ottavi: 8/9 novembre e 12/13 novembre
Sorteggio quarti di finale e semifinale: 19 novembre
Quarti di finale: 21/22 e 28/29 marzo
Semifinali: 18/19 e 25/26 aprile
Finale (Berlino): 14 maggio

Lista completa con i coefficienti

Di diritto ai sedicesimi (*seconde classificate nei rispettivi campionati)
VfL Wolfsburg (GER, campioni in carica)
Olympique Lyonnais (FRA)
ASD Torres Calcio (ITA)*
FC Rösengard (SWE)
Fortuna Hjørring (DEN)
1. FFC Frankfurt (GER)*
SV Neulengbach (AUT)
Brøndby IF (DEN)*
AC Sparta Praha (CZE)*
Linköpings FC (SWE)*
Paris Saint-Germain FC (FRA)*
WFC Zvezda-2005 Perm (RUS)*
FC Barcelona (ESP)
Bristol Academy WFC (ENG)*
Stabæk FK (NOR)
Liverpool LFC (ENG)
FC Ryazan (RUS)
FC BIIK-Kazygurt (KAZ)
ACF Brescia (ITA)
FC Twente (NED)
SK Slavia Praha (CZE)
Stjarnan (ISL)

Turno si qualificazione (**padroni di casa)
Fascia 1

Glasgow City FC (SCO)**
FC Zürich Frauen (SUI)
R. Standard de Liège (BEL)
Apollon Limassol LFC (CYP)
MTK Hungária FC (HUN)
CFF Olimpia Cluj (ROU)**
ŽFK Spartak (SRB)
WFC SFK 2000 Sarajevo (BIH)**

Fascia 2
WFC Kharkiv (UKR)
Konak Belediyespor (TUR)
FC NSA Sofia (BUL)
ASA Tel-Aviv University SC (ISR)
Åland United (FIN)
WFC Osijek (CRO)**
KÍ Klaksvík (FRO)
WFC Pomurje (SVN)

Fascia 3
KKPK Medyk Konin (POL)
Pärnu JK (EST)
Gintra Universitetas (LTU)**
Clube Atlético Ouriense (POR)**
FC Union Nové Zámky (SVK)
FC Minsk (BLR)
AS Amazones Dramas (GRE)
Raheny United FC (IRL)

Fascia 4
Glentoran Belfast United WFC (NIR)
WFC Ekonomist (MNE)**
Cardiff Met LAFC (WAL)
ŽFK Kochani (MKD)
CS Goiador-SS 11-Real (MKD)
KS Vllaznia (ALB)
Rīgas FS (LVA)
Hibernians FC (MLT)

In alto