Gol a raffica per Spartak Subotica e PK-35

La prima giornata fa registrare ben 82 gol, ZFK Spartak Subotica e PK-35 Vantaa ne realizzano ben 23, vincendo rispettivamente per 10-0 e 13-1.

Milena Nikolić a segno tre volte per il Spartak Subotica
Milena Nikolić a segno tre volte per il Spartak Subotica ©Gábor István-Gábor

ZFK Spartak Subotica e PK-35 Vantaa lasciano il segno sulla prima giornata delle qualificazioni  della UEFA Women's Champions League 2013/14 .

Insieme le due squadre segnano 23 gol in una serata che vede grande protagonista Hanne Ojanperä, a segno ben cinque volte. Le otto vincitrici dei gironi, e le due seconde con migliori risultati contro prime e terze dei vari raggruppamenti, si qualificheranno per il sorteggio dei sedicesimi in programma il 5 settembre.

Gruppo 1
La doppietta nel primo tempo di Amela Fetahović spiana la strada alle padrone di casa del WFC SFK 2000 Sarajevo che battono 3-0 il Cardiff City FC. Le debuttanti turche del Konak Belediyespor FC battono invece per 2-0 l’NSA Sofia.

Gruppo 2
Milena Nikolić dello Spartak Subotica segna tre gol nei primi 13 minuti permettendo alla squadra serba di battere l’SK Liepājas Metalurgs per 10-0. Balza a tre punti anche il CFF Olimpia Cluj che batte 3-0 l’FK Gintra Universitetas con doppietta di Alexandra Lunca.

Gruppo 3
Le irlandesi del Raheny United FC recuperano due volte contro il MTK Hungária FC a Belfast ma poi perdono 3-2 per la rete di Dóra Papp al 69’. Senza storia l'altra gara del girone: il WFC Kharkiv batte il Crusaders Strikers WFC 5-0

Gruppo 4
Le debuttanti portoghesi del Clube Atlético Ouriense perdono 5-0 contro l’FC Zürich, doppiette per Fabienne Humm e Cinzia Zehnder. La partita tra KÍ Klaksvík e Ekonomist finisce 1-1.

Gruppo 5
In dieci per gran parte della ripresa dopo l’espulsione di Alla Martyniuk, l’FC Bobruichanka batte comunque il KS Ada Velipoje 3-1, doppietta per Loveth Ayila. Con lo stesso punteggio il RTP Unia Racibórz si impone sul ŽNK Pomurje Beltinc.

Gruppo 6
La sfida tra Pärnu JK e FC PAOK Thessaloniki resta in equilibrio finché l’ottima Olga Ivanova porta le estoni sul 3-1 a nove minuti dalla fine. Le finlandesi del PK-35, arrivate ai sedicesimi nelle ultime due stagione, rifilano invece un clamoroso 13-1 al ŽFK Biljanini Izvori con cinque reti di Ojanperä e tre di Sanna Saarinen.

Gruppo 7
Tanti gol anche per l’ASA Tel-Aviv FC. La squadra israeliana si impone per 5-0 sulle moldave del Goliador-SS11. Le padrone di casa dell’Apollon Limassol LFC battono invece l’FC Nové Zámky per 2-0.  

Gruppo 8
Il Glasgow City LFC, la squadra con posizione migliore nel ranking tra quelle impregnate in questa fase, rifila un 7-0 al WFC Osijek. Tripletta di Joanne Love per le campionesse di Scozia. Le padrone di casa dell’FC Twente – che martedì sfideranno il Glasgow City nella sfida che probabilmente deciderà le sorti del girone – si sbarazzano del Birkirkara FC con un altrettanto roboante 6-0.

In alto